MANCHESTER CITY-ROMA Totti: “Reazione da grande squadra, pareggio stretto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:56
Totti
Totti

Queste le parole di Francesco Totti dopo il pareggio ottenuto con il Manchester City:

Pareggio va stretto?

Vedendo tutti i 90′ penso di si, le occasioni piu nitide le abbiamo avute noi. Reazione da grande squadra dopo il rigore, davanti ad una delle squadre piu forti di Europa. Una grande prestazione.

Dimensione europea della Roma?

Abbiamo l’obiettivo di cercare di passare il girone sapendo che non è semplice, Bayern e City sono alla nostra altezza, se non di più.

Record in Champions?

Non ci pensavo, penso più alla squadra che a me stesso. E’ sempre stato il mio forte, quando la squadra ti aiuta a fare gol arrivano anche i record.

Fonte: Sky Sport

Ti mancava l’ennesimo record. Ci commenti il tuo gol?

Non ricordo l’azione, ho preso una palla in profondità di Nainggolan e ho scavalcato il portiere, sapendo che non era semplice

La partita?

Era un test vero, imporre qui il nostro gioco è stato da grande squadra

La Juve ora cosa avrà pensato guardando la vostra partita?

Sinceramente non so cosa abbiano pensato ma loro conoscono la loro forza. Da oggi penseremo alla Juve.

Fonte: Roma Tv

Totti in mixed zone

Sono orgoglioso di quello che ho fatto, senza dubbio. Spero di continuare e non fermarmi. Ho 38 anni ma, sinceramente non me li senti.

Sapevi che era un record?

Si ma non sapevo sinceramente quale fosse. Me l’hanno detto a fine partita.

Questo pareggio?

Un punto importante, abbiamo avuto 5-6 palle gol per fare meglio. Ma il City è una grande squadra.

Ti aspettavi una prova e un gol del genere?

Speravo di segnare il prima possibile,anche perché non segnavo da 5-6 giornate, la gente lo aspettava, ma come ho sempre detto penso più alla squadra che a me stesso, anche non segnare facendo risultato va bene lo stesso

Esame di maturità superato per questa Roma?

Si, abbiamo dimostrato di essere diversa dalla Roma delle altre stagioni. Una Roma competitiva, organizzata, , che non ha paura di nessuno. Imporre qui il nostro gioco non era semplice

Il tweet del Manchester City?

Sinceramente non l’ho letto, non uso Twitter, se così fosse mi ha portato fortuna…

Segnare per la prima volta in Inghilterra con il tuo marchio di fabbrica?

Bello il gol, ma la prestazione va prima di ogni cosa. Come ho detto, sono contento della squadra, abbiamo dimostrato di avere una grande forza, non è semplice in campo internazionale.

Esagerato dire che potete passare il girone?

All’inizio ci davano tutti per spacciati, abbiamo dimostrare di poter giocare contro chiunque, anche se ancora non abbiamo incontrato la più forte. Ma penso che possiamo arrivare tra le prime 3

Cosa puoi insegnare ai giovani?

Non devo insegnare niente a nessuno, i giovani devono capire come comportarsi. La base è il rispetto dei più grandi

Un avvertimento alla Juve’

Può essere, ma la Juve non è una squadra che si spaventa per la prestazione della Roma. E’ una squadra fortissima, per me la più forte d’Italia, anche perché è campione d’Italia. Dobbiamo andare a Torino e fare la nostra partita