MERCATO ROMA Canovi: “Ibra alla Roma è fantascienza: guadagna troppo e non rinuncerà a tutti quei soldi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:58
Ibrahimovic
Ibrahimovic

La stella del PSG Ibrahimovic è stato accostato alla Roma nei giorni scorsi dalla stampa svedese: “Consigliamo a Ibra di finire la sua carriera in un ambiente incandescente come quello di Trigoria e non in una lenta dissolvenza fra il lusso del Psg”, scrivono dal nord Europa. Su questa suggestione di mercato e molto altro, è stato ascoltato il noto procuratore italiano Dario Canovi:

Viste tutte le notizie in questi giorni, partiamo con una domanda secca: quante possibilità ci sono di vedere Ibrahimovic alla Roma il prossimo anno? O almeno, si potrebbe ragionare su questa eventualità?
Ibrahimovic sta facendo ancora bene al Psg, non credo a questa cosa. E’ un consiglio di una giornalista svedese molto amica di Ibra ma non ci credo. Non è una cosa fattibile perché lo stipendio dello svedese e altissimo, anche se dovesse dimezzarlo, la Roma non potrebbe sostenerlo. Parliamo di 12-13 milioni di euro l’anno senza contare i bonus. Lui ha ancora un anno di contratto, una persona intelligente come Ibra non rinuncerebbe a quei soldi. Possiamo parlare di fantascienza.

La Roma potrebbe affrontare questa spesa? Si è parlato, ad esempio, anche di una possibile cessione di De Rossi che potrebbe involontariamente favorire l’innesto dell’attaccante. L’ingaggio del centrocampista è attualmente sui 6 milioni di euro e l’attaccante alla Roma dovrebbe dimezzarsi l’ingaggio proprio su quella cifra…
Si, la Roma potrebbe dare 5-6 milioni al massimo allo svedese. I giallorossi potrebbero privarsi di De Rossi ma quale squadra andrebbe a coprire 5-6 milioni d’ingaggio l’anno per prendere il centrocampista? In questo momento De Rossi onestamente non ha grande mercato. Ammettiamo che abbia grande mercato, ma non so chi potrebbe darglieli e poi non penso che la Roma voglia privarsi del giocatore. Infine credo fermamente che uno come Ibrahimovic non rinuncerà a 15 milioni di euro per venire alla Roma.

Destro andrà via dalla Roma?
A gennaio no, questa estate la Roma e lui troveranno una soluzione. Il problema è che il modulo di Garcia si adatta poco alle caratteristiche di Destro. Il problema è questo. Il giovane centravanti gioca poco rispetto alle sue aspettative, ha una media realizzativa tra le più alte, ha il suo mercato. Spera di giocare di più in un altro club. La sua è una giusta aspirazione e alla Roma serve un attaccante che faccia goal lì davanti. Serve un attaccante da 20 goal e una squadra che vuol vincere il campionato ne ha bisogno.

Tanti nomi per sostituirlo. Si è parlato di Jackson Martinez fino alla suggestione Higuain…
Martinez è un ottimo giocatore con una grande media realizzativa, Garcia sicuramente sta facendo le sue considerazioni in base a quello che serve alla squadra, ma il giocatore ha un costo importante. Higuain è come Ibra: un sogno che non si avvererà. Il Napoli non cederebbe mai Higuain alla Roma, De Laurentiis non credo che abbia avuto un eccesso di pazzia in questi giorni. Non lo sento da un po’ di tempo, ma non credo che in pochi giorni sia impazzito. E’ inutile dire cose che non possono avverarsi, il costo del giocatore è di 40 milioni di euro, se non di più. Non sono cifre che la Roma può coprire, come qualsiasi altra squadra italiana.

Rimane la classica operazione a sorpresa di Sabatini…
Infatti. Sabatini conosce il mercato internazionale molto bene, troverà una soluzione che non costerà sui 40 milioni. Forse un giocatore che non viene da un’annata strepitosa, un calciatore da rivalutare. Diciamo che il ds ha le idee chiare e può fare operazioni a cui nessuno può pensare attualmente.

Strootman rimarrà alla Roma?
I dirigenti della Roma hanno detto così, l’olandese rimarrà sicuramente a Roma. Credo nelle loro affermazioni.

Nainggolan e la metà da riscattare dal Cagliari…
Ci sono ottimi rapporti tra le due dirigenze, ora anche con l’affare Astori. Troveranno di sicuro un accordo, il Cagliari non farà uno sgarbo alla Roma.

Chiusura con il campionato, gap colmato con la Juventus per puntare alla scudetto fino alla fine?
Si, se non ci fosse stato Rocchi staremo parlando già da oggi di un’altra situazione. Anche Collina ha sottolineato che il terzo goal della Juve era da annullare, più tanti altri errori evidenti di Rocchi. Se non dovesse succedere più, la Roma avrà la possibilità di recuperare lo svantaggio sicuramente, però non giocando come l’ultima partita di campionato. Dove c’è stato un altro rigore evidente non dato.

Fonte: forzaroma.info