AS ROMA Mavuba: “Digne è un treno sulla fascia, sempre aggressivo. Ritrovare Rudi gli farà bene”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:20
L'esultanza di Digne e Payet
L’esultanza di Digne e Payet

Pilastro del centrocampo e capitano del Lille, anche lui uomo di Rudi Garcia, Rio Mavuba ha commentato il passaggio dell’amico Lucas Digne alla Roma:

“La prima volta che (Digne, ndr) si è allenato con noi era giovane, mi aveva colpito molto la compostezza, ma anche le grandi qualità. Era molto attento ai dettagli. Un treno sulla fascia, aggressivo e non aveva mai paura di confrontarsi con l’avversario. Il suo primo gol? È stata una rete importante per tutta la squadra. Segnò dal limite dell’area e poi tirò fuori la lingua per festeggiare, era contentissimo: poi tornò con i piedi per terra, era un ragazzo molto umile. Garcia si era accorto subito delle qualità di Lucas e ha fatto di tutto per trasmettergli sin dal primo giorno quella fiducia che gli ha permesso poi di migliorare al Lille e arrivare in nazionale. Essere allenato ancora una volta da Rudi può solo fargli bene. Al Psg è arrivato in un gruppo già formato, davanti aveva Maxwell e Lucas non è riuscito a trovare il momento giusto per imporsi. Forse andare a Parigi in quel momento non è stata una scelta giusta, ma ora a Roma potrà prendersi la sua rivincita: è in un grande club dove dovrà gestire la pressione. Se farà bene potrebbe guadagnarsi anche un posto agli Europei con la nazionale. Gli auguro di vincere già alla prima contro la Juventus”.

Fonte: Corriere dello Sport