Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio CONFERENZA STAMPA Garcia: “Dzeko sta migliorando. Castan e Rudiger ok, avranno presto...

CONFERENZA STAMPA Garcia: “Dzeko sta migliorando. Castan e Rudiger ok, avranno presto spazio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:43
Garcia
Garcia

Rudi Garcia in conferenza stampa da Trigoria anticipa i temi di Roma-Empoli, match previsto per domani pomeriggio allo stadio Olimpico. Ecco le sue dichiarazioni:

Come sta Dzeko dopo l’infortunio?

“Siamo rimasti in contatto con la sua Nazionale, lo hanno gestito bene non facendolo giocare. Era impossibile entrare in campo per lui. Oggi ha fatto tutto l’allenamento con la squadra, pian piano sta ritrovando la forma fisica e gioca senza paura”.

Pallotta ha parlato ieri del rapporto con la Sud. Spera possano cambiare le cose?

“Certo, ma credo che il presidente ha fatto sempre le cose migliori per la Roma. Spero si risolvino i problemi al più presto, intanto è stato un bel segnale”.

Contro l’Empoli pensa di riportare il 4-3-3 o il modulo di Palermo?

“Abbiamo lavorato su entrambi i moduli, metterò in campo una squadra che può passare da una tattica all’altra. Dobbiamo essere pronti perché non dovremo sottovalutare l’Empoli che ha vinto col Sassuolo e pareggiato con il Napoli. Ha tanta qualità collettiva, noi sarano al 200%”.

De Rossi ancora centrale o torna Castan?

“Daniele va molto bene in difesa, ma senza Keita non possiamo tenerlo dietro per le prossime 7 partite. Ci serviranno Castan e Rudiger al top in campo, avremo bisogno di tutte le nostre forze”.

Pallotta dice che la Roma può vincere lo scudetto, lei pensa ancora che la favorita sia la Juventus?

“Sono favoriti perché vengono da 4 scudetti di fila, quest’anno la stagione è più aperta, noi ci proveremo e speriamo di non avere lunghi inofrtuni come in passato”.

Conte ha speso belle parole per lei. Potrebbe candidarsi a suo erede?

“Quando siamo avversari è normale difendere la propria squadra e stuzzicare gli avversari. E’ stato un gioco leale. Antonio sta facendo bene in Nazionale, ma non leggo le dichiarazioni di tutti, so che qua serve vincere. Non parlo di certe frasi, qui c’è sempre gente insoddisfatta, lo ha detto anche Spalletti. Io seguo la mia strada.”

Può fare una previsione sul ritorno di Castan? E per Strootman?

“Per Kevin lo spero, non l’ho mai visto così bene da quando ha avuto il primo infortunio. Sta lavorando bene ma dopo 3 operazioni ha bisogno di tempo, lo aspettiamo al 100%. Con Leo ho un rapporto particolare, sarò il primo ad essere contento quando tornerà titolare, avrà spazio durante queste 7 partite. Gli manca il ritmo degli allenamenti perché è stato fuori un anno intero. Lo vedo sereno ed entusiasta, ci parliamo spesso e quando sarà il migliore di nuovo avrò il piacere di schierarlo”.

Roma miglior attacco ma prende troppi gol. Problema tattico o di concentrazione? Rudiger è pronto?

“Antonio è pronto ma come per Leo dovrà tornare al suo livello fisico. Se vinciamo tutte le partite 4-2 fino a fine stagione, ma sul piano difensivo possiamo fare meglio, sono gol differenti che abbiamo preso e miglioreremo sull’atteggiamento di squadra. Però i difensori devono comportarsi meglio, i mediani devono dare copertura, è ovvio. Non dobbiamo perdere la voglia di attaccare, con 38 pareggi si va in Serie B, troveremo l’equilibrio”.

Si sente più responsabilità sulle spalle dopo le parole di Pallotta sullo scudetto?

“Io lavoro sempre per vincere, già quando sono arrivato il primo anno. C’è un processo di miglioramento da seguire, che riguarda la rosa, la preparazione, il gioco e quindi i risultati”.

 

Redazione AsRomaLive.it

 

 

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!