Allarme bomba in Lazio-Palermo, ma era solo la merenda di una bambina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57

CONTROLLIIl padre l’aveva accompagnata in bagno, lasciando lo zaino incustodito come segnaposto: la Polizia aveva evacuato i sedili intorno

Ci sono stati minuti di tensione oggi all’Olimpico, al 20′ del primo tempo di Lazio-Palermo (1-1), ma tutto si è risolto per il meglio: allarme bomba, era solamente una merendina. Uno zaino era stato lasciato incustodito, la Polizia ha fatto allontanare gli spettatori nelle vicinanze: si è scoperto poi che conteneva solamente lo spuntino di una bambina, il padre l’aveva accompagnata in bagno e aveva lasciato la borsa come segnaposto. Qualche attimo di tensione, poi si è chiarito l’equivoco, e tutti hanno ricominciato a guardare la partita.