Home RUBRICHE ROMA-FROSINONE Le pagelle: si torna a sorridere. Nainggolan punge, El Shaaarawy parte...

ROMA-FROSINONE Le pagelle: si torna a sorridere. Nainggolan punge, El Shaaarawy parte forte

gol Nainggolan
gol Nainggolan

All’Olimpico finisce 3-1 per la Roma contro il Frosinone. Ecco le pagelle del match di oggi:

-ROMA-

SZCZESNY 5,5 – Non benissimo in uscita sul gol di Ciofani che gli scorre sotto le gambe. Per il resto non è chiamato in causa per altri interventi.

MANOLAS 6,5 – Torna a buoni livelli non sfigurando in velocità e negli anticipi alti.

DE ROSSI 6 – Qualche rischio sui palloni alti, dove Ciofani sembra prevalere. Deve mettere le radici da centrale difensivo.

ZUKANOVIC 6 – In ritardo sulla giocata vincente dell’1-1 ospite. Soffre le accelerazioni, ma si rifà con un assist importante ad El Shaarawy. Dal 74′ MAICON 6 – Qualche buon dialogo con Totti e compagni, appare in miglioramento atletico.

RUDIGER 7 – Da esterno destro a sorpresa sempre imprendibile, deciso ed a tratti il migliore in campo. Un ruolo decisamente da sperimentare per il duttile tedesco.

PJANIC 6,5 – Dal caos del primo tempo alla libertà di giocata sopraffina nel finale. Quando basta un gol per sbloccare il talento.

KEITA 5,5 – Lento e fuori fase, appare strano che regga in mezzo al campo 90 minuti interi.

EL SHAARAWY 6,5 – Coraggio, intraprendenza e qualche buon numero. Il gol di tacco-esterno toglie le castagne dal fuoco alla Roma e si presenta al meglio al suo nuovo pubblico.

NAINGGOLAN 7 – Altro gol ‘alla Perrotta’ di rapina, comincia a muoversi al meglio nel ruolo di trequartista ombra. Punge e fa male, anche se deve migliorare nella continuità.

SALAH 5 – Irriconoscibile, caotico, vede raramente la porta e quando c’è da ripartire in velocità si tira indietro. I dribbling tanto richiesti da Spalletti per ora non si vedono. Dal 83′ VAINQUEUR SV.

DZEKO 5 – Altro punto debole della Roma di oggi; si fa vedere con più continuità ma non è quasi mai nel vivo dell’azione. Male sull’unica occasione da gol capitatagli. Dal 60′ TOTTI 6,5 – Entra in tempo per l’assist vincente a Pjanic. Gioielli su gioielli, anche a quasi 40 anni.

SPALLETTI 6,5 – Piccoli miglioramenti ma soprattutto 3 punti che sanno di salvezza assoluta. Il mister toscano azzecca la scelta di Rudiger esterno e tutti i cambi, sperando di ritrovare già da Reggio Emilia nuove certezze.

 

-FROSINONE-

Leali 5; Rosi 5.5, Blanchard 5, Ajeti 6, Pavlovic 5.5; Frara 6, Chibsah 5.5, Sammarco 6; Soddimo 5.5, Ciofani 7, Dionisi 6.

Subentrati: Paganini 6, Gucher 5.5, Ciofani SV.

Allenatore: Stellone 6

 

A cura di Keivan Karimi (Twitter @KappaTwo)