Roma, ecco chi potevi comprare con i soldi di Gerson!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:23
Gerson
Gerson ©Getty Images

CALCIOMERCATO ROMA ACQUISTO GERSON – Nell’estate del 2015 la Roma ha acquistato il gioiellino brasiliano del Fluminense Gerson. Inizialmente il suo arrivo era previsto per gennaio 2016, ma dopo qualche giorno di allenamento con la squadra di Spalletti, il papà del ragazzo ha preferito rispedirlo in Brasile rifiutando il prestito al Frosinone, creando così non pochi problemi alla Roma. ‘Parcheggiando’ il brasiliano in Ciociaria per sei mesi, il club giallorosso avrebbe evitato di occupare uno slot da extracomunitario in rosa nella stagione successiva.

Oltre il danno la beffa, dunque, per la squadra capitolina. Sino ad oggi, infatti, l’ex Fluminense non ha affatto giustificato la spesa di 18,9 milioni di euro complessivi per lui affrontata. Zero minuti in campionato, pochi scampoli nelle competizioni europee che hanno portato Spalletti a dichiarare: “E’ difficile che possa dargli spazio”.

Alternative a Gerson, tutti i nomi

Mentre Walter Sabatini perfezionava questa operazione, altre squadre acquistavano giocatori ben più decisivi a cifre inferiori. L’acquisto più intelligente nel rapporto qualità/prezzo fu sicuramente quello di Belotti, arrivato al Torino per appena 8,4 milioni di euro. La Fiorentina ha pagato ancora meno Kalinic, sborsando solamente 5,5 milioni per il croato. L’Inter per Ivan Perisic (11 gol e 6 assist in nerazzurro) ne diede 16 al Wolfsburg, mentre il Sassuolo ne spese circa 7 per Defrel. Infine il Napoli la scorsa estate ha preferito prendere un centrocampista di sostanza come Allan, prelevato dall’Udinese per 11,5 milioni di euro.