Roma Mahrez, Monchi crede in un “sì” del Leicester

mahrez roma
Riyad Mahrez ©Getty Images

“Sono ottimista di natura”: così il Ds giallorosso, Monchi, ha aperto la conferenza stampa di ieri. La trattativa per Mahrez è complicata, va avanti da giorni ormai e non è ancora visibile la luce infondo al tunnel. Ma il diesse non perde le speranze, continua a credere che alla fine si possa arrivare ad un accordo tra le parti.

Alternative a Mahrez?

Il direttore sportivo della Roma crede che alla fine arriverà un sì e infatti, almeno finora, non ha messo in piedi un vero e proprio “piano B”. “Contemporaneamente stiamo lavorando su altre direzioni – dice – perché lo sforzo della società su Mahrez è vicino al limite (eventuali rilanci, infatti, saranno minimi, ndr) e crediamo di aver fatto un’offerta importante. Stiamo cercando alternative e quando troveremo l’accordo con il Leicester o un’altra squadra in ogni caso non potremmo rimproverarci nulla”. Tra le possibili alternative continua a perdere terreno il colombiano, Cuadrado: l’esterno ha inviato segnali di apertura a Trigoria, ma la Juve lo considera incedibile. A maggior ragione, se a chiederlo è una diretta concorrente. Il tempo stringe, ma per la fumata bianca c’è il rischio di dover aspettare la fine di agosto. “Sarebbe meglio chiudere il discorso oggi rispetto a domani – aggiunge Monchi – ma la squadra ha membri sufficienti per affrontare l’inizio del campionato con garanzie”.