Home AS Roma News - Ultime notizie Roma Calcio Viktoria Plzen-Roma, Di Francesco: “Ne ho pochi a disposizione, domani gioca Mirante”

Viktoria Plzen-Roma, Di Francesco: “Ne ho pochi a disposizione, domani gioca Mirante”

di francesco roma real

VIKTORIA PLZEN-ROMA CONFERENZA STAMPA DI FRANCESCO – Il tecnico giallorosso Eusebio Di Francesco si presente come di consueto in conferenza stampa alla vigilia del match di domani sera (ore 18:55) contro il Viktoria Plzen.

Le sue dichiarazioni

Sulle presunte dichiarazioni di Pallotta
Sono virgolettate? A me non mi risulta.  Interviene Gianni Castaldi (Ufficio Stampa): “Non sono dichiarazioni ufficiali del presidente, quindi noi non le riconosciamo”.

Come sta vivendo questo periodo?
Fa parte del nostro lavoro, è il calcio. Il fatto che io sia qui è che c’è la consapevolezza che dall’altra parte ci sia un allenatore con le sue idee, la sua mentalità, il suo pensiero, che qualche volta viene meno, però c’è la voglia di continuare. Io ci credo in quello che stiamo facendo, è ovvio che bisogna cambiare rotta. Abbiamo fatto questo ritiro apposta per capire meglio quello che devo fare. Continuare a combattere e cercare le soluzioni.

Quanto peserà la partita con il Genoa sulle scelte di domani?
Non è il momento migliore di poter scegliere, perché non ho molti calciatori a disposizione. Con molta probabilità si rivedranno tanti calciatori che hanno giocato a Cagliari e che giocheranno col Genoa, non possiamo inventare niente. Di sicuro giocherà Mirante, gli altri ruoli ancora non li ho decisi.

In questi giorni ha notato un particolare accanimento da parte della critica piuttosto che della tifoseria?
Ho una grande fortuna, il fatto di conoscere questa piazza. Si riesce a far portare un allenatore alle stelle per poi farlo diventare il peggio che ci sia in circolazione. E’ capitato anche da calciatore, per quello la vivo con il desiderio di far riscattare soprattutto alla squadra questa situazione difficile, non la prendo sul personale. Per quanto mi riguarda ne potrei dire tante, ma non potrei esternare qualcosa a qualcuno che nemmeno merita le mie parole.

Sugli infortunati
Solo Pastore potrebbe giocare dal primo minuto tra quelli che hanno appena recuperato. Perotti ha avuto vari infortuni ed è impossibile possa partire dal primo minuto domani. De Rossi ha ricominciato a correre, speriamo di averlo per la partita contro la Juventus. Per Pellegrini ci vuole ancora un po’ di tempo, Dzeko è più avanti di El Shaarawy.

Molti hanno ironizzato su quel sorriso che ti è uscito al secondo gol del Cagliari. Nel rapporto con i calciatori, che tipo di allenatore tu sei o cerchi di essere?
Credo di essere in tutti i sensi equilibrato per quanto riguarda il rapporto con i calciatori. Ci vuole un rispetto dei ruoli, io faccio l’allenatore, loro i calciatori. E’ normale che si possa creare un buon rapporto. Quello che può apparire esternamente lascia il tempo che trova. La sincerità e la schiettezza alla lunga paga sempre e queste due, qualche volta, possono dare fastidio.

Schick ha fatto un solo gol in 13 partite
Sicuramente da lui mi aspetto di più come lui si aspetta di più da se stesso.

Venerdì ha elogiato Riccardi, può giocare domani?
E’ convocato con la primavera, non è questo il momento per poter inserire ragazzi giovani, vanno messi in un contesto quando c’è anche un momento di positività in generale.

Su Pastore, può giocare domani?
Devo valutare tra stasera e domattina. Lui è l’unico che potrebbe giocare dall’inizio, tra quelli che hanno recuperato. Nel caso, non potrebbe giocare ovviamente tutti 90 minuti.

(fine)

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore