Home Non Solo Roma - Notizie delle altre squadre Uefa non si arrende al Coronavirus: le ipotesi di ritorno in campo

Uefa non si arrende al Coronavirus: le ipotesi di ritorno in campo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:40

Si tornerà a giocare oppure no? Una domanda alla quale nessuno in questo momento è in grado di dare una risposta. L’emergenza Coronavirus continua ad essere pressante e il calcio giustamente adesso deve essere messo per forza di cose in secondo piano. L’Uefa però non ha alcuna intenzione di mollare.

Aleksander Ceferin uefa
@getty images

A Nyon l’intenzione è quella di non mollare e di continuare a ipotizzare un ritorno in campo a giugno. Del resto non ci sono più gli Europei e dunque si può giocare anche a luglio per completare i campionati nazionali e i tornei internazionali, ovvero Champions League e Europa League. Del resto la Fifa è già al lavoro anche per un nulla osta che “prolunghi” i contratti in scadenza al 30 giugno proprio a tal fine.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, due centrocampisti sul taccuino di Petrachi

Le nuove opzioni per la ripresa

Come riporta il Corriere dello Sport Ceferin presto farà il punto della situazione con gli altri “stati generali” del calcio europeo. E si ipotizzeranno delle nuove date per la ripresa, a lungo termine visto che il picco dei contagi non è stato raggiunto finora in nessun paese. La prima ipotesi riguarda una ripartenza a metà maggio, ma questa sembra essere una ipotesi molto complicata.

La seconda prevede invece una ripartenza tra fine maggio e inizio giugno, l’ultima invece entro la fine di giugno e al momento pare essere quella più plausibile. Anche a costo di finire praticamente a ridosso di Ferragosto e di giocare praticamente ogni tre giorni. Ad ogni modo in Italia cresce il numero dei pessimisti, secondo i quali per questa stagione non si tornerà più a giocare.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Roma, El Shaarawy parla del suo ritorno

Asromalive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!