Roma, contro il Parma il nodo da sciogliere è solo uno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:44

La Roma è ormai concentrata esclusivamente sulla prossima partita che l’attende, ovvero il match di domenica pomeriggio all’Olimpico contro il Parma di Fabio Liverani.

Roma

I giallorossi vorranno riprendere il filo da dove l’avevano lasciato, con una bella vittoria che possa consentirgli di rimanere nelle prime posizioni della classifica. Attenzione però ai ducali, con ottime individualità e con un Gervinho che proverà ad essere protagonista in quello che una volta era il suo stadio. Paulo Fonseca in questo periodo è alle prese con diversi problemi di formazione, legati essenzialmente ai contagi da Covid-19. L’epidemia ha colpito Santon, Kumbulla, Fazio, Pellegrini e Dzeko, con solo quest’ultimo che sembra vicinissimo al ritorno in campo, ancora non possibile però contro il Parma. Anche l’ultimo tampone ha infatti dato esito positivo e così niente Parma per Dzeko.

LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, il Barcellona sulle tracce di un giallorosso

Roma, chi gioca contro il Parma?

Roma
@getty images

E allora chi scenderà in campo domenica? Il rebus principale è la presenza o meno di Chris Smalling, vittima in settimana di una intossicazione alimentare. Il calciatore inglese è ancora alle prese con i postumi dell’intossicazione alimentare e anche oggi si è allenato a parte. Sicuramente Fonseca sarebbe felice di poter contare su di lui, visto che in difesa ha gli uomini contati. In questo modo dunque davanti a Mirante ci sarebbero Ibanez, Smalling e Mancini. Sulle corsie esterne Karsdorp e Spinazzola, con Cristante titolare al fianco di Veretout a centrocampo. Quindi Mkhitaryan e Pedro alle spalle di Borja Mayoral, al quale il tecnico vuole concedere una nuova chance da vice-Dzeko.