Roma-Torino, la conferenza di Fonseca: le ultime sulla formazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:32

Roma-Torino, il tecnico portoghese ha parlato in conferenza stampa: le ultime in vista della gara di domani all’Olimpico 

Calciomercato Roma Fonseca Diawara
Paulo Fonseca ©️Getty Images

“In questo momento è importante la qualità del Torino. È una squadra forte e la classifica è bugiarda. Abbiamo una partita difficile. Loro sono organizzati”.

Kumbulla sta bene, non ha lesioni. Mancini è pronto per giocare. Così come Smalling. Vediamo chi giocherà”.

Battuta poi sulle parole di Lukaku, che si sente tra i cinque attaccanti al Mondo: “I migliori sono Dzeko e Mayoral. Subito dopo Mkhitaryan”.

Alla mia squadra chiedo ambizione. Solo così possiamo raggiungere i risultati che ci siamo prefissati. In questo momento stiamo bene. Ma non possiamo pensare all’anno prossimo: giochiamo sempre, senza allenarci”.

”In Italia non c’è una partita semplice. Pensavo che fosse difficile vincere a Bologna, e penso che sarà durissima domani contro il Torino”.

”Al momento non penso al mercato. Abbiamo tempo per pensare a come migliorare la squadra. Al momento penso solo alla partita di domani”.

Karsdorp sta tornando a giocare con regolarità e con intensità. Dobbiamo fare attenzione, per lui è difficile fare tre partite consecutive”.

”Cambieremo due o tre giocatori rispetto al Bologna: non vorrei ma dobbiamo farlo. E poi non capisco una cosa: com’è possibile che la Roma giochi giovedì e tutte le altre oggi? Bisogna rivedere tutto”.

”Il Torino è molto compatto, con grande qualità, come ho già detto. Non possiamo guardare la classifica, dobbiamo solamente pensare a fare nostra la partita”.

Mirante sta bene – ha chiuso Fonseca – ma domani in porta gioca Pau Lopez”.

LEGGI ANCHERoma, contro il Torino possibile novità nella formazione titolare

LEGGI ANCHERoma, Fonseca potrebbe anche lasciarlo fuori contro il Torino

Roma-Torino, Fonseca ritrova i suoi difensori

Roma
Mancini ha recuperato (Getty Images)

Molte le indicazioni arrivate dalla conferenza stampa del tecnico portoghese. In primis il recupero di tutto il pacchetto arretrato. Probabilmente domani, la linea difensiva anche in vista dell’assenza dello squalificato Cristante, sarà formata da Kumbulla, Smalling e Mancini.

Tra domani e domenica Karsdorp avrà un turno di riposo. L’olandese che sta facendo bene però non è in grado di giocare tre volte in una settimana: è pronto Bruno Peres.