Crotone-Roma, Fonseca parla di Mkhitaryan e saluta De Sanctis

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:41
paulo fonseca
@getty images

Il tecnico giallorosso Paulo Fonseca ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine della partita vinta per 3-1 contro il Crotone. Per il portoghese è la decima vittoria stagionale su un campo difficile come quello dell’Ezio Scida, nonostante i calabresi continuano ad occupare l’ultimo posto della classifica di Serie A.

LEGGI ANCHE: Voti Crotone-Roma 1-3 | Borja Mayoral show, c’è solo un flop

LEGGI ANCHE: Verso Roma-Inter, infortunio per il nerazzurro: a rischio il big match

Dichiarazioni Fonseca

Li vedremo mai insieme?
Possiamo vedere (ride, ndr). Adesso penso che la squadra sta giocando bene in questo modo e non ho necessità di cambiare, in futuro possiamo vedere.

Adesso arriva la partita vera, contro le 5 squadre che in classifica sono intorno 2 sconfitte e 3 pareggi.
Per noi quello più importante è sommare i tre punti, vincere tutte le partite, non importa l’avversario. L’Inter è una bellissima squadra, sarà una partita diversa ma dobbiamo giocare per vincere, anche contro le altre grandi.

Su Mkhitaryan, il giocatore più intelligente che abbia mai allenato?
E’ uno dei più intelligenti. Miki sa cercare spazio come pochi, è molto intelligente.

Su Morgan De Sanctis
E’ stato un momento triste, auguriamo a Morgan che ritorni presto, sappiamo che è andato bene l’intervento e gli auguriamo che ritorni presto.