Calciomercato Roma, scambio Dzeko-Eriksen con l’Inter | Suning ha deciso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:54

Calciomercato Roma, il clamoroso tentativo di scambio tra Dzeko ed Eriksen è stato confermato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, ma Suning ha preso una decisione.

Calciomercato Roma
Dzeko (getty images)

I contatti ci sono stati. Non una vera e propria trattativa, ma un abboccamento tra le parti. La prima mossa l’ha fatta la Roma subito dopo la gara di Coppa contro lo Spezia. Ma l’Inter ha per il momento alzato la saracinesca. Non ci saranno movimenti in entrata. Ma chissà…

Fatto sta che questa mattina la “Gazzetta dello Sport” parla di un possibile scambio tra Dzeko ed Eriksen che però al momento sarebbe saltato. Per decisione di Steven Zhang e del gruppo Suning. I nerazzurri in questo momento non possono permettersi entrate. E anche se lo stipendio dello bosniaco è identico a quello del danese, quest’ultimo non pesa perché arrivato in Italia con il decreto crescita. Cosa diversa sarebbe portare Dzeko alla corte di Conte: i 7,5 milioni netti d’ingaggio avrebbero un impatto maggiore sulle casse del club. E allora al momento è saltato tutto. Ma c’è una settimana di tempo per cercare di parlarne ancora.

LEGGI ANCHE: Roma-Spezia, critiche contro Dzeko sui Social | Ecco perché

Calciomercato Roma, Dzeko è con la valigia in mano

Eriksen (getty images)

La situazione però è ben chiara. La Roma cercherà di piazzare l’ormai ex capitano entro domenica prossima. Sperando che l’Inter possa riaprire una trattativa solamente abbozzata al momento. Conte è alla ricerca di un attaccante. I giallorossi, di Eriksen, non se ne farebbero granché visto che in quella zona di campo ci sono Pellegrini, Mkhitaryan, Pedro, Perez tra poco anche Pastore e un po’ più in là Zaniolo.

Ma ovviamente tenere un Dzeko senza mai farlo giocare e avere un Eriksen che comunque può darti una mano, l’ago della bilancia pende decisamente sulla seconda ipotesi. Se non se ne facesse nulla invece, entrerebbero in azione i vari uomini che avrebbero l’arduo compito di ricucire un rapporto ormai saltato tra l’attaccante e Fonseca. Ipotesi questa che al momento non viene presa in considerazione. E i motivi sono semplici da capire. Oltretutto dopo la prova di Mayoral di ieri: decisivo e che ha dimostrato di poter fare la prima punta. E non quella di riserva.