Calciomercato Roma, prestiti flop | La paura di Tiago Pinto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:22

Calciomercato Roma, si fa difficile il mercato in uscita in vista della prossima estate. Tiago Pinto ha già paura di ritrovarsi con Under e Kluivert – che non stanno facendo bene con Everton e Lipsia – da piazzare nuovamente.

Justine Kluivert @GettyImages

Sia Under che Kluivert, partiti in prestito in estate rispettivamente al Leicester e al Lipsia, non stanno facendo bene. E, al momento, secondo quanto riporta Forzaroma.info, è difficile che le squadre in questioni pensino al riscatto.

Momento difficile quindi per il mercato in uscita. Anche perché Tiago Pinto, nel corso della finestra invernale, non è riuscito – per mancanza di tempo e anche per delle offerte non accettate – a piazzare gli esuberi che al momento ci sono nella rosa di Paulo Fonseca. Fazio, Santon, Juan Jesus e anche Carles Perez sono tutti rimasti. Senza dimenticare Pastore.

LEGGI ANCHE: Allenatore Roma, non solo Tiago Pinto | Ecco a chi tocca la scelta

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, occasione da Madrid | Tentativo per l’estate

Calciomercato Roma, molti i milioni che potrebbero arrivare

cengiz under leicester
Under @getty images

Entriamo però nel dettaglio: il riscatto del turco (15 presenze in stagione) è fissato a 23 milioni. E se all’inizio ha giocato anche con una certa continuità, Rodgers da un po’ di tempo a questa parte lo ha messo in disparte. Sottolineando come ancora non si sia del tutto adattato alla Premier League. Adesso però torneranno anche gli impegni europei. E Under potrebbe trovare maggiore spazio.

Discorso simile anche per l’olandese figlio d’arte: le sue apparizioni sono 17 con due gol all’attivo (gli stessi di Under). In questo caso però Kluivert è stato frenato da qualche infortunio di troppo che non gli ha permesso di esprimersi sempre al meglio. Anche in questo caso, un riscatto del cartellino da parte del Lipsia (si parla di 20 milioni) è lontano. Senza dimenticare, inoltre, che se tornassero a Roma entrambi, andrebbero a rimpolpare un reparto che in questo momento vede presenti Mkhitaryan, Pedro, Carles Perez, Pastore e Zaniolo. Diciamo un po’ sovraffollato. Sarà un lavoro duro quello di Tiago Pinto.