Roma, emergenza difesa: Fonseca ha un piano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:50

La Roma ha vinto sul campo del Braga nei sedicesimi di finale di Europa League ma c’è un altro aspetto che senz’altro preoccupa il tecnico Paulo Fonseca.

Roma
Paulo Fonseca (Getty IMages)

I giallorossi sono riusciti nell’intento di portare a casa il primo round del doppio confronto con i portoghesi e ora potrà rituffarsi nell’ambiente campionato. Il prossimo avversario della Roma in serie A è una squadra che porta gli stessi colori sociali, ovvero i giallorossi del Benevento. La matricola di Pippo Inzaghi viaggia verso la salvezza, finora il suo rendimento è sicuramente molto positivo e potrebbe dare parecchio filo da torcere a Pellegrini e compagni, sicuramente più stanchi vista la trasferta europea. Il vero problema per Fonseca sarà riuscire a mettere insieme la difesa, visto che nelle ultime settimane l’allenatore ha dovuto fare a meno di molti elementi.


LEGGI ANCHE –>Calciomercato Roma, la Juventus stregata da Mancini

LEGGI ANCHE –>Roma, la priorità dei rinnovi: i Friedkin hanno deciso

Roma, Fazio e Juan Jesus potrebbero essere convocati

Federico Fazio (Getty Images)

Smalling e Kumbulla erano già ai box e nel match di ieri sera dopo pochi minuti Cristante ha dovuto alzare bandiera bianca per una lombalgia. Poi anche Ibanez è dovuto uscire dal campo a causa di un problema muscolare. C’è da dire che il brasiliano già contro l’Udinese aveva avuto un acciacco fisico, ma aveva stretto i denti pur di essere presente in Portogallo. Le speranze che i due possano esserci contro il Benevento sono poche. E lo ha confermato lo stesso Fonseca al sito internet del club. “Non ho parlato con il dottore, dobbiamo fare domani una valutazione. Ma credo che sarà difficile averli per la prossima partita” ha detto.

A questo punto rimane il solo Mancini, come difensore di ruolo, a disposizione. Chi giocherà con lui a Benevento? Potrebbero essere arretrati Karsdorp e Spinazzola, soluzione d’emergenza già vista a Braga. Oppure Fonseca potrebbe rispolverare Fazio e affidargli una maglia da titolare, anche se c’è da dire che le ultime prestazioni dell’argentino non sono state brillanti. E nei convocati potrebbe magari riaffacciarsi pure Juan Jesus, ai margini del progetto ormai da tempo.