Calciomercato Roma, il PSG apre alla cessione | Possibile ritorno in Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:54
icardi psg
@getty images

Uno dei punti chiave sui quali la Roma dovrà basare le prossime mosse del calciomercato estivo è l’attaccante. Ad oggi in rosa ci sono solamente due di ruolo che possono giocare come centravanti, da una parte Edin Dzeko dall’altra Borja Mayoral. Il bosniaco è in scadenza di contratto a fine giugno 2022, ovvero ha un altro anno di contratto, mentre lo spagnolo è stato preso in prestito oneroso biennale nell’estate scorsa, con diritto di riscatto in favore dei giallorossi (15 milioni se entro il primo anno, 20 milioni se entro il secondo anno, ndr) e controriscatto in favore del Real Madrid. Insomma sarà cruciale saper investire in maniera giusta, ma tutto dipenderà da cosa farà Edin Dzeko, attualmente il più pagato nella Roma.

LEGGI ANCHE: ESCLUSIVO | Calciomercato Roma, sfida alle big in mediana: prezzo dimezzato

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, sarà rivoluzione tra i pali: tutti i movimenti

Calciomercato Roma, PSG e la cessione di Icardi

mauro icardi
@getty images

Proprio in questo senso, secondo quanto riportato dalla ‘Gazzetta dello Sport’, la Roma potrebbe tornare in corsa per Mauro Icardi. I giallorossi, così come Napoli e Juventus, monitorano con attenzione gli sviluppi in casa Paris Saint-Germain. Il club francese, infatti, potrebbe addirittura aprire alla cessione dell’attaccante argentino classe ’93 per accogliere così le richieste di Kylian Mbappe che a quel punto verrebbe blindato dai transalpini. L’ex attaccante di Barcellona, Sampdoria e Inter guadagna però ben 8 milioni di euro, più bonus (altri due milioni facilmente raggiungibili) fino al 2024, e questo potrebbe essere un ostacolo per tutti i club italiani. Se però la Roma dovesse liberarsi sia dell’ingaggio di Dzeko che di quello di Javier Pastore, a quel punto potrebbe entrare con forza nelle trattative, senza calcolare però il costo che deriverebbe dal suo cartellino. Esluse le piste di un ritorno a Milano, sia sponda Inter che sponda Milan.