Calciomercato Roma, bomba Spalletti | Fonseca beffato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:04

Calciomercato Roma, quando nella capitale si parla di Luciano Spalletti ci si può imbattere in due tipologie di visioni. Quella dei sostenitori di Capitan Totti, che non perdoneranno mai al tecnico toscano il comportamento riservato allo storico numero 10. Alcuni, però, ricordano anche con piacere il mister di Certaldo. 

Totti-Spalletti
Totti e Spalletti (Getty Images)

Il tecnico ex Inter, infatti, è stato l’ultimo in grado di portare un trofeo in giallorosso e, soprattutto nel 2018, si distinse per una cavalcata straordinaria che portò Salah e compagni a sfiorare uno Scudetto clamoroso, sfumato solo per via di una Juventus devastante.

Dopo la separazione da Pallotta, Spalletti firmò immediatamente un contratto con i nerazzurri. A Milano ha dimostrato buone cose ma è stato poi allontanato per tutta una serie di questioni, non in ultimo quella relativa ad Icardi.

Al suo posto è arrivato Antonio Conte che ha riportato l’Inter ad una dimensione molto più importante; nel frattempo, il certaldino si è goduto due anni sabatici lautamente pagati dall’Inter.

La società nerazzurra ha interrotto il rapporto 24 mesi prima della scadenza contrattuale e Spalletti ha rifiutato numerose offerte, preferendo restare lontano dal mondo del calcio dopo tanti anni ad alti livelli.

Leggi anche: Super League, Agnelli non si arrende | La richiesta della Roma

Calciomercato Roma, Spalletti potrebbe allenare il Napoli

infortunio d'ambrosio inter
Luciano Spalletti ©Getty Images

Stando però all’indiscrezione riportata dal Corriere dello Sport, Spalletti potrebbe tornare ad occupare una panchina il prossimo anno. Dopo questi mesi di relax e riflessione, sembra essersi convinto a firmare un nuovo contratto.

Si tratterebbe del terzo caso di un allenatore toscano, dopo Allegri e Sarri, che in seguito ad un periodo di inattività tornerebbe ad allenare. Su di lui è molto vivo l’interesse del Napoli, che con ogni probabilità non continuerà il percorso iniziato un anno e mezzo fa con Gattuso.

L’incrinatura dei rapporti tra il calabrese e Aurelio de Laurentiis sembra insanabile e ciò spiega il perché il patron partenopeo abbia deciso di sondare vari profili per iniziare un nuovo progetto a lungo termine.

Tra questi, quello di Spalletti è sembrato il più adatto: lo stesso ex Roma e Udinese gradirebbe la destinazione e la rosa a disposizione. Al momento, parrebbe che sia stato trovato un primo accordo per un contratto biennale, del quale si ignorano ancora le cifre. Sarebbe questa una beffa per Paulo Fonseca: il suo futuro è lontano da Roma, ed era uno dei principali candidati alla panchina partenopea.