Calciomercato Roma, aumentano le richieste | Mourinho temporeggia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:12

Calciomercato Roma, allenamenti e amichevoli disputate dagli uomini di Mourinho hanno permesso lui di fare alcune valutazioni sui diversi elementi presenti in rosa.

Jose Mourinho
Jose Mourinho ©Getty Images

Nelle ultime 72 ore la Roma ha incontrato importanti e, quasi, inattese difficoltà legate ad una delle trattative di cui più si è discusso in questi due mesi di mercato. Ci riferiamo ovviamente a quella con l’Arsenal per Granit Xhaka che, mai come adesso, è più vicina alla fumata nera che a quella bianca.

La grande volontà del giocatore di essere allenato da Mourinho avevano convinto la dirigenza capitolina che, alla fine, i Gunners avrebbero detto “Si” alla proposta di 15 milioni recapitata da Pinto a Londra.

Le pretese d’oltremanica non sono, invece, mai scese al di sotto dei 20 milioni. L’Arsenal, inoltre, avrebbe in questi giorni provato ad intavolare una trattativa con lo svizzero per prolungare di tre anni il contratto in scadenza nel 2022.

Ciò giustifica la frettolosità con la quale Pinto e adepti stanno cercando delle valide alternative per garantire un’alternativa tempestiva e valida allo Special One. Non è da escludersi, però, che si possa optare anche per qualche soluzione interna.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, Pinto spiazzato | Nuovo obiettivo in Premier

Calciomercato Roma, la situazione di Edoardo Bove

Calciomercato Roma
Edoardo Bove ©GettyImages

Mourinho, in realtà, è stato chiaro dal primo momento. Per poter rendere la rosa più competitiva è necessario, a sua detta, un colpo in mediana per garantire una felice coesistenza a Jordan Veretout.

Il portoghese non ha però rinunciato a fare delle considerazioni circa diversi giovani presenti già nel corpo squadra. I primi allenamenti a Trigoria, così come le amichevoli di queste settimane, hanno permesso lui di capire come ci siano diversi prospetti sui quali poter contare.

Oltre a Darboe e Zalewski, va segnalato anche il nome di Edoardo Bove, centrocampista classe 2002 salito in cattedra nell’ultimo periodo dopo il grande campionato disputato con la Primavera capitolina. Il Genoa lo aveva chiesto nella trattativa per Shomurodov ma, al momento, la Roma se ne vorrebbe privare ad una sola condizione.

Stando a quanto riportato da Calciomercato.it, a Trigoria sarebbero disposti a lasciarlo partire solo presso una piazza ove sia garantita lui la possibilità di giocare con continuità. Altra clausola necessaria deve essere la possibilità di riservare al club dei Friedkin il diritto di controriscatto.