Calciomercato Roma, ultimatum per il rinnovo | Rottura vicina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:04

Calciomercato Roma, le recenti dichiarazioni di Ivan Juric su Andrea Belotti sono state inequivocabili.

Roma-Hellas
Ivan Juric ©GettyImages

L’ex tecnico di Genoa ed Hellas Verona è stato individuato da Urbano Cairo come profilo ideale al quale affidare la ripartenza di un Torino che da troppo tempo non raggiunge quei livelli palesati in passato.

Una delle questioni più discusse in casa granata nelle ultime settimane è stata quella relativa ad Andrea Belotti, il cui contratto è in scadenza nel 2022 e la cui situazione preoccupa, ovviamente, tifosi e società.

Il “Gallo” è stato a lungo corteggiato dai capitolini nei primi giorni di giugno, quando Pinto cercò di instaurare un contatto con il patron dei piemontesi alfine di trovare un accordo che accontentasse tutte le parti in causa. Da parte di Cairo, però, non c’è stata alcuna apertura.

Chiara, infatti, la sua volontà di attendere lo svolgimento degli Europei per sperare nella nascita di una vera e propria asta per l’ex Palermo. Quest’ultimo, pur figurando tra i vincitori, non si è distinto per un grande percorso e ora, a Torino, sanno bene di dover prendere una decisione definitiva.

La Roma, intanto, ha virato su Shomurodov, dopo che Mourinho avesse indicato lui come  profilo ideale per acuire la pericolosità e il numero di risorse. Non si escluda, però, un eventuale approdo di Belotti in giallorosso.

Leggi anche >>> Calciomercato Roma, pressing Mourinho | Servono 10 milioni

Calciomercato Roma, Belotti sempre più in rottura con il Torino

Calciomercato Roma
Belotti-Cairo ©Getty Images

I giallorossi, infatti, sanno bene di dover necessariamente fare un importante colpo in avanti nei prossimi anni. Quella ormai alle porte sarà con ogni probabilità l’ultima stagione di Edin Dzeko all’ombra del Colosseo. In attesa dell’eventuale esplosione di Mayoral e di valutazioni sul ventiseienne uzbeko, a Trigoria si sta già cercando di capire quali mosse compiere nei prossimi mesi.

Il nome di Belotti continua a figurare sul taccuino di Pinto che potrebbe, vista la situazione, provare a ingaggiarlo a partire dalla prossima stagione a parametro zero. In queste ore, inoltre, mister Juric ha rilasciato ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport” delle dichiarazioni molto interessanti circa la situazione creatasi.

Il croato ha detto di non aver apprezzato il comportamento del giocatore e ha definito eccessive le sue richieste. “Se lui non sarà convinto, non lo aspetto: non aspetto né lui né nessun altro. Chi ha dubbi può andare via. Non c’è più tempo, non posso aspettare il 25 agosto: ci sono da cambiare mentalità, lavoro, percezioni”.

E ancora: “Da parte della società Belotti ha ricevuto una proposta per rinnovare il contratto che la reputo enorme da un punto di vista economico, visto pure il momento storico. Le cifre a lui offerte non le prendono i calciatori dell’Atalanta da 25 gol all’anno. E nemmeno Immobile”.