Calciomercato Roma, dubbio sulla fascia | Il piano di Pinto

Tiago Pinto è al lavoro per ultimare la Roma da regalare a Josè Mourinho, non solo uscite da piazzare, ci sono anche dubbi sulla fascia destra.

José Mourinho ©Getty Images

Giornate frenetiche per Tiago Pinto, il GM portoghese sta lavorando senza sosta per consegnare a Josè Mourinho la squadra perfetta. Risolto il nodo bomber, restano ancora molte perplessità su altri ruoli, non sono nella zona nevralgica del campo. La fascia destra infatti, con la partenza di Florenzi, rischia di rimanere drammaticamente scoperta.

Leggi anche: Calciomercato Roma, mal di pancia in attacco | Chiede la cessione

Quest’oggi i giallorossi debutteranno in Conference League, contro i turchi del Trabzonspor. Le gerarchi sulla fascia destra sono ben chiare, rimangono dubbi legati puramente all’organico. Se il terzino destro titolare ha convinto Mou, non si può dire lo stesso per le riserve a disposizione. Ecco perchè la pista sulla fascia destra potrebbe accendersi da un’ora all’altra.

Leggi anche: Calciomercato Roma, Pjanic via con lo sconto | Rivelazione in diretta

Mercato Roma, quanti dubbi sulla fascia destra

Rick Karsdorp ©Getty Images

Ci ha pensato l’edizione odierna de il Corriere dello sport a fare il punto sulla fascia destra. Rick Karsdorp ha convinto Mourinho, è lui la certezza in quel ruolo. Il difensore olandese, classe ’95, non più tardi di un anno fa sembrava essere al passo d’addio con la società giallorossa. Invece poi decise di restare e giocarsi le sue chance con Fonseca, per la gioia dei tifosi giallorossi che hanno apprezzato le sue qualità al massimo. Per lui lo scorso anno 34 partite e 1 rete. E’ la sicurezza della fascia destra.

Ben altra situazione per quanto riguarda la riserva dell’olandese, Bryan Reynolds infatti non ha convinto il tecnico portoghese. Laterale americano classe 2001, la Roma ha speso 6,75 milioni di euro per riscattarlo nei mesi scorsi. Finora solo 3 apparizioni in maglia giallorossa, giocatore ancora piuttosto acerbo, non è da escludere una sua partenza in prestito.

Da risolvere anche la situazione legata a Davide Santon, se si era registarto un tiepido interesse in Serie A per il terzino, al momento la pista è completamente raffreddata. Curiosità: proprio Mourinho fece esordire il laterale sulla fascia destar dell’Inter nel lontano 2009.