Calciomercato Roma, via a una sola condizione | Lo scenario

Calciomercato Roma, queste le ultime relative alla possibile uscita del giocatore giallorosso.

Salernitana-Roma
Mourinho ©GettyImages

Come ormai sottolineato tante volte, questi ultimi giorni potrebbero essere decisivi in ottica entrata, previa la capacità di Tiago Pinto di piazzare i diversi esuberi rimasti in rosa. Non si tratterà di un compito facile, avendo il portoghese a disposizione poco più di due giorni per cedere giocatori quali Fazio, Olsen, Pastore e Santon.

Si tratta di un crocevia fondamentale, dal quale potrebbe dipendere anche il futuro della squadra giallorossa e della sua stagione. L’arrivo di un centrocampista, infatti, permetterebbe di chiosare nel migliore dei modi una campagna acquisti già più che sufficiente e di regalare a Mourinho il tanto anelato mediano.

Negli ultimi giorni si erano infittite le voci relative all’interesse per Hector Herrera che, come vi abbiamo raccontato, difficilmente lascerà la Spagna.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, sorpresa Pinto | Blitz improvviso del Napoli

Calciomercato Roma, le ultime sul possibile approdo di Villar all’Atletico

Calciomercato Roma
Gonzalo Villar ©GettyImages

Stando a quanto riferito dal portale messicano “Vanguardia”, negli ultimi giorni si sarebbero registrati degli importanti contatti tra la Roma e l’Atletico Madrid. A quest’ultimo, Pinto avrebbe chiesto il cartellino del trentunenne messicano dopo aver saputo dell’interesse dei Colchoneros per Gonzalo Villar.

Quest’ultimo è infatti finito nella wish list di Andrea Berta che però non si è detto disposto a lasciar partire l’ex Porto, essendo egli considerato un validissimo elemento dal “Cholo” Simeone. La stessa testata messicana ha ribadito come un’eventuale partenza di Villar potrebbe verificarsi solo in caso di una cessione tra le fila madrilene.

Al momento, sarebbero state avanzate alcune proposte da Chelsea e Manchester United per Saul Niguez. Solo dopo la partenza di quest’ultimo si cercherebbe l’affondo decisivo per l’ex Elce, considerato da Mourinho un semplice rincalzo e non un elemento cui poter fare affidamento per tutta la stagione.

Sarà proprio lui, protagonista di un ottimo spezzone centrale dello scorso campionato,  il sacrificato per arrivare al tanto atteso mediano da affiancare a Veretout? Ai prossimi giorni di agosto l’ardua sentenza.