Roma, Trigoria si svuota | Assenza pesante contro il Sassuolo

Roma, Trigoria si svuota per i convocati in Nazionale. E con il Sassuolo, alla ripresa, l’assenza per Mourinho sarà davvero pesante

Roma
José Mourinho ©GettyImages

Trigoria si è praticamente svuotata. E sicuramente, questa notizia, può essere letta in maniera benevola: vuole dire che la società ha fatto un buon lavoro sul mercato e che Mourinho può contare su diversi elementi importanti, che non giocano solamente nel club, ma che sono punti fermi anche delle proprie nazionali. All’Europeo, i giallorossi, erano solamente due. Adesso sono partiti in 14. Tra i nuovi arrivi solamente Abraham continuerà a lavorare con lo Special One in questi giorni. Gli altri hanno già fatto le valigie dando appuntamento a metà della prossima settimana.

In tutto questo, però, c’è un problema che preoccupa la Roma. Ed è quello relativo a Viña , che essendo andato in Sudamerica, al rientro dovrebbe essere obbligato alla quarantena. Si spera, così come successo per l’attaccante inglese, di avere una deroga per farlo allenare e tornare a casa. La Roma con Tammy ci è riuscita. Vedremo con l’esterno.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, assalto solo rinviato | La scelta di Pinto

Roma, Viña non ci sarà contro il Sassuolo

sORTEGGIO CONFERENCE LEAGUE
Mourinho, Vina e Rui Patricio ©Getty Images

La cosa certa è che contro il Sassuolo, alla ripresa del campionato, Viña non ci sarà. L’ultimo appuntamento delle squadra sudamericane per le qualificazioni ai prossimi Mondiali è previsto per venerdì 10 settembre. Quindi mancherà il tempo materiale per rientrare in tempo e scendere in campo contro la formazione neroverde. Un problema non di poco conto per lo Special One. Ma che sa benissimo che non tocca solamente la sua squadra. Quindi in queste settimane di lavoro a Trigoria, cercherà di trovare una soluzione alternativa alla cosa.

Nota a margine: dopo un avvio di stagione entusiasmante, giustamente anche Veretout, per la prima volta, è stato convocato in Nazionale. Un riconoscimento importante per uno che già, una chiamata, la meritava lo scorso anno.