Roma-Inter, lascia l’allenamento | Bomber a rischio

Roma-Inter, altri guai in vista per il mister a poche ore dal big match di oggi pomeriggio.

La gara si appresta ad essere una di quelle più sentite da entrambe le parti. Da un lato, c’è un mister come Inzaghi chiamato quest’anno a dimostrare di essere stato all’altezza del salto di qualità e a seguire la falsariga catalizzata da mister Conte. Dall’altro, c’è tutta l’esperienza di Mourinho che quest’oggi, dopo più di dieci anni, affronterà il suo passato.

Roma
Mourinho ©GettyImages

Gli spunti del match sono plurimi. A partire dalla presenza di bomber Edin Dzeko che, dopo più di 100 gol in maglia giallorossa ha la scorsa estate deciso di firmare uno degli ultimi contratti della sua carriera con un’altra squadra italiana. L’Inter, appunto, che poi è la stessa squadra alla quale è approdato Kolarov e dalla quale è arrivato uno dei giocatori più cristallini del mondo giallorosso, Nicolò Zaniolo.

Senza voler imbatterci in discorsi troppo lontani dalla gara in sé e per sé, vanno ricordate tra le fila capitoline le importanti assenze di Abraham e Karsdorp, ambedue costretti a saltare la gara per squalifica. Non sottovalutabile, inoltre, il forfait di El Shaarawy, uscito anzitempo nel turno infrasettimanale contro il Bologna. Come raccontatovi, anche tra le fila intersite, però, la situazione non è delle più rosee.

A confermarlo era stato lo stesso Inzaghi nella conferenza stampa di ieri pomeriggio, in cui ha sottolineato che ci saranno almeno due assenze all’interno del proprio scacchiere. A quest’ultime, però, potrebbe aggiungersene un’ulteriore, tutt’altro che superficiale.

Roma-Inter, il bomber a rischio gara: gli aggiornamenti

Inter
Inter ©GettyImages

Stando a quanto riferito da “La Gazzetta dello Sport“, Lautaro Martinez ha lasciato con anticipo l’allenamento di ieri, a poco più di 24 ore dal complicato incontro. La sua situazione verrà monitorata ma filtra un cauto ottimismo. Il “Toro”, infatti, avrebbe accusato della semplice stanchezza e non si segnalano grandi complicanze o problematiche da un punto di vista fisico. Nelle prossime ore potrebbero arrivare aggiornamenti importanti ma con ogni probabilità il dubbio sarà frugato solo all’annuncio delle formazioni ufficiali.