Calciomercato, colpo UFFICIALE e doppio intreccio con la Roma

Calciomercato, è arrivato in questi minuti l’annuncio ufficiale da parte del club tedesco. Doppia l’ingerenza sui piani giallorossi.

Le entrate in casa capitolina potrebbero essere terminate dopo il doppio approdo Niles-Oliveira. La speranza dei tifosi è quella di poter comunque assistere a qualche approdo last minute purché funzionale e ben calibrato, di comune accordo con José Mourinho.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Troppo importante, infatti, accontentare le sue esigenze e seguire una falsariga ben lungi da quella che ha contraddistinto il recente passato all’ombra del Colosseo, troppo sovente caratterizzato da ingaggi scarsamente funzionali e che poi non poco impatto hanno avuto sulle casse del club.

Restando sul presente, ad oggi, Pinto è interessato soprattutto a limare quel lavoro in uscita iniziato la scorsa estate e che si augura possa permettere di far svuotare altri armadietti in quest’ultima settimana di gennaio. Il primo mese dell’anno è stato,sul fronte acquisti, abbastanza positivo, garantendo un giocatore eclettico quanto funzionale e un centrocampista saggio e qualitativo.

Estendendo il nostro campo di indagine, non sono state poche le sorprese di queste settimane. Basti pensare all’operazione Insigne o a quella Coutinho, il tutto senza trascurare le indiscrezioni riguardanti lo stesso mondo Roma e, in particolar modo, all’eventuale approdo in difesa considerato fino a poco fa utopistico. Intanto, in attesa di possibili novità targate Tiago, riportiamo dell’annuncio ufficiale arrivato in questi minuti e l’impatto che questo potrebbe avere in quel di Trigoria.

Leggi anche —> Calciomercato Roma, rivelazione dell’ex | Ecco i motivi della cessione

Calciomercato, annuncio UFFICIALE: cosa cambia in casa Roma?

Calciomercato Roma
Serdar Azmoun ©LaPresse

Ci riferiamo alla nota del Bayer Leverkusen che ha annunciato l’ingaggio del ricercatissimo Serdar Azmoun. L’iraniano figurava da qualche settimana nella lista dei profili monitorati dalla Juventus per ovviare alla lunga assenza di Federico Chiesa. Come molti di voi ricorderanno, però, il numero 7 era stato seguito dalla stessa Roma nel recente passato, avendo attirato l’attenzione del club per qualità e situazione contrattuale.

Ad avere la meglio, alla fine, sono stati i tedeschi che potranno godere delle prestazioni del su citato a partire dalla prossima stagione, nella speranza di poter favorire la sua definitiva consacrazione dopo che prestazioni e gol lo abbiano consacrato come il miglior talento del campionato russo.

La vicenda potrebbe ingerire non poco anche nei piani giallorossi. Questo non solo perché Pinto si troverà costretto a depennare definitivamente un nome dalla sua wish list. L’approdo a zero di Azmoun, infatti, potrebbe favorire la cessione di Patrick Schick che, dopo aver vissuto il paranomastico shock nella Capitale, si è definitivamente consacrato proprio con la maglia dei “Rhinelanders“.

L’ex Samp piace molto a numerosi club spagnoli e inglesi, Manchester City su tutti, e la su citata trattativa conclusa sembrerebbe favorire la sua uscita. In tal caso, nelle casse dei Friedkin giungerebbe il 10% del prezzo della futura rivendita, calcolato però sull’eccesso rispetto al prezzo del suo passaggio dalla Roma al Leverkusen.