Calciomercato Roma, da Trigoria | Trattativa saltata

Calciomercato Roma, sarebbe arrivata la fumata grigia per una delle trattative di cui maggiormente discusso in queste settimane.

Gli approdi di Oliveira e Maitland Niles hanno apportato, come emerso dalla sua stessa ammissione, maggiore tranquillità e sicurezza a José Mourinho, che può finalmente contare su una valida alternativa a Karsdorp e su maggiore qualità e saggezza in un reparto che necessita però ancora di ulteriori limature.

Roma
José Mourinho ©LaPresse

Ciò lascia comprendere, dunque, come Mourinho apprezzerebbe non poco un ulteriore intervento nella zona mediana di campo, laddove continua a denunciare l’assenza di caratteristiche alla quale nemmeno l’ex Porto sembra essere riuscito ad ovviare. Senza screditare assolutamente il numero 27, schierato da titolare in queste due prime apparizioni e in grado di sciorinare freddezza, qualità e saggezza, lo Special One non disdegnerebbe un ulteriore sforzo per limare la zona di raccordo tra attacco e difesa.

Se, poi, questo sforzo permettesse di arrivare all’ingaggio di un elemento eclettico quanto promettente, meglio ancora. Il riferimento a Boubacar Kamara è più che esplicito, memori soprattutto delle non poche indiscrezioni susseguitesi nelle ultime settimane. Il classe 1999 è in scadenza contrattuale con il Marsiglia e ha già palesato grandi qualità nel campionato francese, dimostrando di poter giocare anche in difesa.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, “accordo trovato” | Ore decisive per il sì

Calciomercato Roma, sfuma Kamara: le ultime

Calciomercato Roma
Boubacar Kamara ©LaPresse

Arrivare al numero 4 ha sempre rappresentato uno scenario difficile. Questo soprattutto tenendo in considerazione il potere contrattuale del giocatore legato alla sua imminente scadenza e alla luce della non esile concorrenza europea. In queste ore, le già flebili speranze si sarebbero dunque totalmente azzerate.

Da Trigoria emerge infatti la consapevolezza di non poter concretizzare, almeno a gennaio, quello che sarebbe stato un colpo a dir poco importante. Le cause sono da ricercarsi sia nell’ingerenza di numerosi club inglesi sia nelle richieste avanzate da Kamara. Quest’ultimo ha chiesto un quinquennale da quattro milioni e mezzo. Troppo per un club che non ha la certezza di qualificarsi in Champions e ancora alle prese con un piano di sfoltimento della rosa non del tutto ultimato.