Roma, il giocatore parla a cuore aperto | Poi la rivelazione su Mourinho

Il giallorosso ha rilasciato un’intervista dove ha toccato temi delicati, tra i tanti anche quelli legati alla Roma e al suo rapporto con Mourinho.

Si tratta di Ebrima Darboe, il quale sta emergendo negli ultimi dodici mesi nel club capitolino. E’ stato chiamato in causa dai due allenatori poortoghesi che hanno vissuto Trigoria, e lui ha risposto quasi sempre con ottime prestazioni.

Ebrima Darboe
Ebrima Darboe ©LaPresse

Il centrocampista giallorosso ha rilasciato un’intervista al ‘The Guardian‘, nella quale tra i temi affrontati c’è anche quello della squadra giallorossa e dello Special One, che ha sempre speso parole d’elogio per il ragazzo classe 2001. Oggi Ebrima Darboe è impegnato in Coppa d’Africa, proprio in campo contro il suo compagno di squadra Amadou Diawara, nell’ottavo di finale Guinea-Gambia. In questa stagione Darboe ha realizzato 1 assist in 5 presenze, mentre con Paulo Fonseca, proprio sul finire della scorsa stagione, aveva totalizzato sei presenze.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, il gioiello resta in Serie A | Futuro da un’altra parte

Roma, Darboe a cuore aperto

Darboe
Darboe ©LaPresse

“Mourinho mi ha aiutato molto, sono una brava persona ma lui mi ha insegnato che nel calcio non devi essere troppo gentile, devi essere cattivo“, ha detto il gambiano sullo Special One, che cerca di tirare il meglio da ogni calciatore, anche a livello caratteriale. Poi ha affrontato il delicato tema relativo al suo arrivo in Italia: “Quando ho intrapreso il viaggio per arrivare in Italia l’ho fatto per inseguire il mio sogno, per avere una vita migliore, per continuare a imparare e giocare a calcio. Non avevo altra scelta. È stata dura e non mi piace parlarne molto, ma credetemi non è stato facile. Ringrazio Dio che oggi sono qui”.