Calciomercato Roma, multa e addio a fine anno | C’è l’ombra di Sarri

Calciomercato Roma, si infittisce la concorrenza in Serie A per arrivare al suo ingaggio. Queste le ultime a riguardo.

La vittoria di misura contro l’Atalanta, arrivata al termine di una prestazione attenta quanto grintosa, ha permesso ai giallorossi di edulcorare una posizione in classifica complicatasi non poco in seguito alle prestazioni non brillantissime arrivate dopo l’ultima sosta.

Calciomercato Roma
José Mourinho © LaPresse

Nel guardare i punti della Roma, attualmente sesta a quota 47, è facile avere l’impressione di come sarebbe davvero bastato poco per provare a mantenersi più vicino alle zone più nobili della classifica. Nonostante l’approdo di Vlahovic, la Juventus è ancora ben lungi dall’essere quella squadra brillante di cui tanta nostalgia si ha a Torino da almeno un biennio. Al contempo, i diversi passi falsi delle milanesi e del Napoli, che ha anche ieri dimostrato di cadere nei momenti decisivi, avrebbero potuto garantire alla Roma una stagione più avvincente.

Non c’è però tempo per i rimorsi: restano dieci gare da giocare e la speranza di arrivare tra le prime quattro dovrà infiammare i cuori di giocatori e tifosi in questi ultimi tre mesi di campionato. Inutile pensare ai punti dissipati prima di Natale o all’infelice inizio anno con Milan e, soprattutto, Juventus. Altrettanto controproducente pensare ai soli tre punti ottenuti in queste settimane con Verona, Genoa e Sassuolo.

Calciomercato Roma, l’Inter si defila: Mou sfida Sarri per Kostic

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Si pensi, piuttosto, al fatto che la Roma abbia battuto quest’anno due volte una squadra ostica e storicamente insidiosa come l’Atalanta. Servirà però adesso trovare quella continuità che Mou non è mai riuscito ad ottenere per tenere vive le speranze di un approdo che, fino a dieci giorni fa, figurava come utopistico.

La strada per il quarto posto resta comunque insidiosa, soprattutto se si pensa ai diversi big match che attendono la rosa dello Special One nelle prossime settimane. Tra i vari, quello che attualmente già preoccupa e affascina è quello contro la Lazio, destinato a rappresentare un importante spartiacque per ambedue le realtà.

Quest’ultime, stando a quanto si legge su Calciomercato.com, potrebbero poi darsi battaglia anche la prossima estate per arrivare all’ingaggio di un giocatore monitorato da entrambe nel recente periodo. Ci riferiamo a Filip Kostic, esterno dell’Eintracht Francoforte che non rinnoverà il proprio contratto, in scadenza a giugno.

Dopo essere stato seguito anche dall’Inter, ormai defilatasi in seguito all’acquisto di Gosens, il serbo piace molto sia a Sarri che a Mou, consapevoli di come il rapporto con il club tedesco sia ai ferri corti e molto probabilmente costerà lui una multa, in seguito alla rottura degli ultimi giorni. Vedremo chi e se uno dei due avrà la meglio. Per il momento, l’attenzione di entrambi è concentrata sulle prossime gare, in particolare quella del 20 marzo.