Roma-Vitesse, Mou accende il derby | Frecciata a Sarri

Roma-Vitesse, le parole di José Mourinho ai microfoni di Dazn: ecco quanto dichiarato dal tecnico lusitano nel post partita.

Era una gara da vincere quella contro il Vitesse e, alla fine, in mezzo a tante difficoltà, la Roma è riuscita ad acciuffare con Tammy Abraham un pareggio con il quale allontanare lo spettro dei supplementari.

Roma-Vitesse Mourinho
José Mourinho ©LaPresse

Pellegrini e compagni non sono stati smaglianti, tutt’altro: gli olandesi – soprattutto nella seconda frazione di gioco – hanno occupato il campo in maniera diligente, mettendo costantemente in difficoltà i giallorossi poco brillanti anche da un punto di vista fisico. Alla fine, però, ai microfoni di Dazn, José Mourinho non può non essere soddisfatto per la qualificazione raggiunta. Ecco le parole del tecnico lusitano:

PASSAGGIO TURNO – “Sono contento del passaggio del turno, la cosa più importante in questo genere di partite, nelle quali spesso anche chi non merita, passa. Abbiamo avuto la bravura di restare lì, non pensando ai supplementari ma al modo con cui riuscire a pareggiare. Mi è piaciuto il gioco da un punto di vista difensivo: la connessione con gli attaccanti non c’è stata, con i terzini che hanno perso palloni in zone molto pericolose. Una squadra stanca sicuramente non segna all’ultimo minuto.

DERBY – “Ci presentiamo al derby con 10 partite senza sconfitte: non stiamo giocando bene, ma pur con i nostri limiti, arrivare ad ottenere questi risultati è positivo.”

Ai microfoni di Sky, poi, Mou non ha lesinato una “frecciata” a Maurizio Sarri: “Maurizio fuma a casa la sua sigaretta, mentre io torno a casa a pensare alla prossima partita.”