Roma-Vitesse, flop Zaniolo | L’Olimpico perde le staffe: la reazione

Roma-Vitesse, Zaniolo non riesce ad incidere: la reazione dell’Olimpico non si fa attendere: fischi assordanti.

Grazie ad una zampata di Tammy Abraham al 93′, la Roma è venuta a capo di una situazione complicata, riuscendo a pareggiare in extremis la sfida contro il Vitesse.

Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Al termine di una prestazione non di certo esaltante, i giallorossi hanno strappato il pass ai quarti di finale di Conference grazie al bomber inglese. Tuttavia, la prestazione globale degli uomini di Mourinho è stata tutto fuorché che esaltante, al punto che Nicolò Zaniolo, sostituito al 79′, è uscito tra i fischi dell’Olimpico. Prestazione assolutamente incolore dell’esterno italiano, che non è riuscito mai ad incidere: prevedibile e con giocate estemporanee, il tuttocampista di Mou è apparso sovente nervoso, ma comunque mai in grado di fare la differenza. Verdetto dell’Olimpico implacabile: la sua uscita del campo è stata caratterizzata dai fischi del proprio pubblico, che non sono passati affatto inosservati. Va ribadito come la torcida della Roma abbia bersagliato di fischi anche Vina e Maitland-Niles, che hanno sofferto e non poco nelle due fasi di gioco. Alla fine, però, ci ha pensato Tammy Abraham a stemperare la tensione e a far ritornare il sorriso…