Calciomercato Roma, affondo Milan: Juve superata con lo scambio

Calciomercato Roma, non si placa l’interesse delle big del nostro campionato per Nicolò Zaniolo. Proposto lo scambio.

Sono ormai anni che all’ombra del Colosseo, nel male o nel bene, si parla di Zaniolo. Il 22 aveva pian piano dimostrato con la maglia giallorossa di poter essere un giocatore a dir poco importante per i capitolini ma anche per la Nazionale italiana.

Calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Il doppio infortunio ne ha sicuramente ritardato l’esplosione e bloccato una crescita calcistica che sembrava destinarlo sull’olimpo dei profili italiani più importanti della Serie A e non solo. Al di là delle problematiche, non solo fisiche, vissute dall’ex Inter a Roma, va comunque detto che resta uno dei giocatori più importanti della squadra di Mourinho e sul quale, non a caso, grava l’interesse di non poche realtà della nostra Serie A.

Le ultime apparizioni in campo non erano per lui state felicissime, come testimoniato da alcune scelte tecniche dello Special One che aveva preferito rinunciarvi in occasione del Derby, prima che lo stesso CT Mancini non lo considerasse a disposizione per la delicata e rivelatasi poi infausta partita contro la Macedonia.

Calciomercato Roma, il Milan pensa a Rebic come pedina di scambio per Zaniolo

Calciomercato Roma
Ante Rebic ©LaPresse

Nessuna tragedia o caso, come ha ribadito lo stesso tecnico di Setubal, normalizzando il fatto che anche Zaniolo potesse andare in panchina. Recuperato dall’infortunio ottenuto proprio in occasione della settimana con gli azzurri, Nic sembra ora pronto a rientrare, nella speranza che possa aiutare la squadra in un momento che si prospetta da questo momento in poi fondamentale.

A fine stagione, poi, si valuterà il da farsi, consapevolmente del suo contratto in scadenza nel 2024 e della sua volontà di ritoccare uno stipendio che Pinto non vorrebbe far sforare determinati paletti imposti per la salute e il respiro finanziario delle casse dei Friedkin. Tradotto, servirà trovare un punto di incontro tra tutte le parti in causa se davvero si voglia proseguire il matrimonio.

In caso contrario, a Trigoria sono disposti anche a lasciarlo partire, al fronte di un’offerta considerata congrua. Il suo valore raggiunge quantomeno i 40 milioni di euro. Una cifra che l’interessata Milan non vuole raggiungere ma che potrebbe comunque alleggerire con l’inserimento del cartellino di Ante Rebic. Sullo sfondo, vivida e vigile, resta anche la Juventus, alle prese con i propri calcoli per comprendere fino a che punto convenga affondare. A riportarlo è SerieBNews.com.