Calciomercato Roma, forcing asfissiante: l’effetto domino che sblocca Mou

Calciomercato Roma, il forcing furioso che spalanca la strada a Tiago Pinto: il pupillo di Mou arriva così.

Dopo la sconfitta patita al cospetto di un Inter che comunque nella prima mezz’ora di gioco ha fatto fatica a proporre gioco, trovando di fatto la rete alla prima vera azione imbastita, la Roma ricarica le pile in vista di un finale di stagione che potrebbe regalare sorprese invitanti alla compagine di Mourinho.

Calciomercato Roma Rice Xhaka
José Mourinho ©LaPresse

I giallorossi, infatti, oltre a consolidare il quinto posto in classifica, sperando in qualche passo falso della Juventus, hanno la grande chance di rendersi protagonista anche in Europa: dopo la larga vittoria contro il Bodo Glimt, Pellegrini e compagni hanno strappato il pass per le semifinali di Conference League, dove sfideranno il Leicester. Tuttavia, i rumours e le indiscrezioni in vista di quelli che potrebbero essere i prossimi innesti estivi stanno catalizzando inevitabilmente l’attenzione mediatica, con la Roma che dovrà inevitabilmente puntellare la mediana, con l’acquisto di un regista di qualità.

Calciomercato Roma, Arsenal a tutta su Rice: Xhaka alla porta?

Xhaka Roma Calciomercato Rice
Granit Xhaka ©LaPresse

Le ultime indiscrezioni che trapelano dall’Inghilterra potrebbero spianare la strada al general manager giallorossa. Secondo quanto riferito dal “The Sun”, l’Arsenal ha tutta l’intenzione di affondare il colpo per Declan Rice, forte centrocampista inglese classe ’99 in forza al West Ham, per il quale potrebbe scatenarsi a stretto giro di posta un’asta furiosa. La mossa dei londinesi rappresenta una chiave di lettura importante in vista del futuro di Granit Xhaka, reduce da una stagione in chiaro scuro impreziosita solo da poche prestazioni esaltanti. L’elvetico non è più considerato incedibile dall’Arsenal, con il club inglese che monitora anche altre piste: nel dossier degli uomini mercato dei londinesi figura anche Douglas Luiz, altro obiettivo della Roma. Staremo a vedere quello che succederà.