Roma, ufficiale: nuovo acquisto dei Friedkin

Roma, ufficiale il nuovo ‘acquisto’ dei Friedkin. Continua il percorso silente ma attento e intelligente della proprietà giallorossa e finalizzata alla crescita del club.

Dopo quasi due lustri caratterizzati da una gestione ricca di proclami e promesse quasi mai mantenute, la nuova dirigenza texana ha fin qui agito senza troppe parole ma intervenendo con intelligenza, tempismo e in modo rispettoso dei tifosi, ai quali non sono mai state avanzate promesse utopistiche ma la sola garanzia di voler operare in un’unica direzione e per il bene della Roma.

Roma
Tiago Pinto e Ryan Friedkin ©AnsaFoto

L’importanza che il progetto giallorosso assume per sir Dan e il figlio Ryan è emersa a più riprese. A partire dalla coraggiosa scelta di ingaggiare e convincere un mister come José Mourinho, arrivato dopo mesi di grandi rumors su quello che sarebbe stato l’erede di Fonseca ma mai in grado di cogliere i silenti sondaggi e incontri londinesi con lo Special One.

Nonostante i risultati sportivi non felicissimi e una situazione economico-finanziaria di certo non più edulcorata, i Friedkin hanno fin qui condotto anche delle pressoché positive campagne acquisti, finalizzate ad accontentare il tecnico di Setubal. In attesa degli aggiornamenti di mercato e delle evoluzioni su questo fronte nelle prossime settimane, riportiamo gli ultimi e importantissimi aggiornamenti sulla questione OPA.

Roma, continua il percorso di delisting dei Friedkin: nuovo comunicato ufficiale

Roma
Dan Friedkin ©LaPresse

La nota sull’Offerta Pubblica di Acquisto era arrivata già lo scorso 11 maggio e in questi giorni abbiamo assistito a importanti aggiornamenti ed evoluzioni. L’obiettivo è quello del delisting dalla borsa e, proprio da questo punto di vista, sono giunti novità ufficiali. Tramite un comunicato sul proprio sito, la società ha infatti annunciato l’acquisto di quasi 560mila azioni dal valore di 0,425600 cadauna e che danno seguito al percorso intrapreso la scorsa settimana.

Di seguito il link per il comunicato. https://bit.ly/37QvYf3