Calciomercato Roma, chiamata di Mou a Dybala: Inter KO ad una condizione

Calciomercato Roma, Mou le sta provando tutte per convincere Paulo Dybala: ecco cosa preferirebbe l’argentino. Conte fuori dalla corsa.

L’attenzione mediatica in queste calde ore primaverili è inevitabilmente focalizzata su Paulo Dybala: l’argentino, che non ha rinnovato il suo contratto in scadenza con la Juventus per la precisa volontà del club bianconero di non voler continuare a puntare sulla Joya, si sta guardando intorno, alla ricerca del progetto giusto che sia in grado di rilanciarlo in toto.

Dybala Inter Calciomercato Roma
Paulo Dybala ©LaPresse

Il pressing dell’Inter è forte, al punto che, secondo quanto riferito in più di una circostanza da “La Gazzetta dello Sport”, i nerazzurri sarebbero pronti ad ingolosire la Joya con un quadriennale a circa 6 milioni di euro più bonus. Cifra allettante, certo, ma che i Campioni d’Italia uscenti non possono sborsare a meno di riuscire a sbarazzarsi di qualche ingaggio pesante in tempi relativamente brevi. In quest’ottica, fari puntati sulla situazione legata a Perisic, Sanchez e Vidal, dai cui addii Marotta spera di dare un drastico taglio al tesso salariale. Tuttavia, l’Inter dovrà guardarsi molto attentamente dall’eventuale incombere della Roma, con Mourinho che starebbe provando in tutti i modi a convincere l’attaccante argentino.

Calciomercato Roma, la chiamata di Mou a Dybala | Ultimatum Inter

Calciomercato Roma Dybala
Paulo Dybala ©LaPresse

Intervenuto nel corso della diretta Twitch di CMIT TV, Enrico Camelio ha fornito interessanti aggiornamenti in merito all’interessamento sempre più concreto della Juventus nei confronti della Joya. Ecco le sue parole: Abbiamo la prova non dall’Italia, non dall’Europa ma da fuori, che Mou sta davvero parlando con Dybala. Al giocatore, però, piacerebbe approdare in una squadra che giochi la Champions League. In quest’ottica, l’Inter se non vende prima, non può comprare, ma entro una certa data dovrà fornire una risposta. Tottenham fuori dai giochi.”