Calciomercato Roma, Zazzaroni gela i tifosi: “Ho un sospetto su Mourinho”

Calciomercato Roma, il direttore del Corriere dello Sport Zazzaroni gela i tifosi giallorossi: “Ho un sospetto su Mourinho”

Niente, non c’è proprio nulla da fare. Nonostante una qualificazione in Europa League già conquistata e una finale di Conference da giocare tra pochi giorni a Tirana, i tifosi della Roma non possono mai stare tranquilli. A gettare delle ombre sul futuro, stavolta in quello di José Mourinho, ci pensa il direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Il giornale questa mattina  fa un punto della situazione giallorossa. Riprendendo anche le parole di Totti di ieri dove l’ex capitano ha spiegato a chiare lettere che lunedì incontrerà Dybala a Milano e cercherà di convincerlo ad accettare la possibile offerta della Roma per la prossima stagione. Poi, nel dettaglio, e come detto sul futuro dello Special, Zazzaroni ha scritto in questo modo.

Calciomercato Roma, “Mourinho potrebbe andarsene”

Il giornalista Ivan Zazzaroni ©LaPresse

“Ho il sospetto che se a luglio non ottenesse un miglioramento dell’organico José potrebbe addirittura pensare di andarsene e per il club, che ha appena riconquistato nuova credibilità e consensi internazionali, sarebbe una tragedia”. In poche parole il futuro dell’allenatore portoghese girerebbe attorno alle operazioni di mercato che Tiago Pinto ha in mente di fare la prossima estate, quella che dovrebbe portare al secondo anno in panchina dell’ex allenatore di Real Madrid, Chelsea, Inter, Manchester United, solo per citarne alcune.

Mourinho comunque, dal proprio canto, è stato chiarissimo anche dopo la gara contro il Venezia e nella conferenza stampa di questa settimana a Trigoria. “Rimarrò alla Roma” ha detto. E solamente queste parole dovrebbero lasciare tranquilli i tifosi della Roma per i prossimi mesi. Avere lo Special One in panca è certezza di investimenti. E non solo: anche la certezza di giocarsi qualcosa di importante. La squadra tra pochi giorni scenderà in campo per un trofeo internazionale. L’aria è cambiata.