Calciomercato Roma, Marotta esce allo scoperto: annuncio ufficiale su Dybala

Calciomercato Roma, arriva l’annuncio di Beppe Marotta, ad dell’Inter, su Paulo Dybala. Ecco cos’ha detto il dirigente nerazzurro

Il nome di Paulo Dybala stuzzica e anche tanto la Roma. Non c’è dubbio che la società giallorossa ci stia pensando all’argentino in uscita dalla Juventus e sul quale c’è anche l’Inter di Marotta, alla ricerca di innesti soprattutto a parametro zero o magari in prestito come potrebbe essere l’operazione Lukaku.

Calciomercato Roma
Marotta ©LaPresse

A margine dell’evento ‘L’Amico Atletico’ di Fondazione Cardinaletti Onlus a Milano, l’ad nerazzurro ha annunciato quelle che potrebbero essere le mosse dell’Inter per i due colpi in canna. Le parole, riportate da SportMediaset, regalano comunque delle speranze a Pinto che, magari muovendosi in anticipo, o facendo un poco di pressione sulla Joya, potrebbe chiudere una trattativa che ancora i nerazzurri non hanno realmente preso sul serio, visto che manca un’offerta ufficiale.

Calciomercato Roma, l’annuncio di Marotta

calciomercato Roma
Paulo Dybala ©LaPresse

“Non dobbiamo farci prendere dalla frenesia – ha detto l’ad nerazzurro – qualcosa infatti abbiamo già fatto in anticipo. Non so dove giocherà Dybala il prossimo anno, ma spero lo possa fare con noi“. In poche parole l’Inter non ha nessuna fretta di mettere sul piatto un’offerta ufficiale per Dybala che rimane sì un obiettivo della squadra di Simone Inzaghi, ma che non ha la priorità in questo momento. Forse perché Marotta spera di chiudere davvero per Lukaku, che secondo alcune informazioni dell’ultim’ora nella giornata di domani dovrebbe avere a Milano un incontro con i nerazzurri.

Una situazione questa di attesa da parte dell’Inter che potrebbe agevolare in qualche modo la Roma con Pinto che un passo importante verso la Joya lo ha fatto in tempi non sospetti. Magari un’accelerata, oppure un ritocco nell’offerta economica, potrebbe anche fare la differenza in questo momento. Vedremo. In ogni caso anche il gm portoghese ha il colpo in canna. Mourinho attende il regalo per la vittoria della Conference. Certo, quel “spero lo possa fare con noi” buttato lì, nel finale, potrebbe cambiare le carte in tavola.