Calciomercato, Mkhitaryan tra Roma e Inter: la priorità del giocatore

Calciomercato Roma, giungono importanti aggiornamenti su una delle questioni destinate a catturare maggiormente l’attenzione nei prossimi giorni.

Non solo entrate e uscite ma anche un modus operandi che permetta di consolidare la posizione dei tanti elementi dello scacchiere di Mourinho che abbiano fin qui rappresentato pedine importanti e inamovibili. Il tutto ovviamente, senza perdere di vista quel manta di sostenibilità e di equilibrio economico alla base del lavoro di Pinto e dei piani dei Friedkin.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto e Ryan Friedkin ©AnsaFoto

Questi ultimi sanno bene di dover consegnare allo Special One una rosa ancora più importante a inizio campionato prossimo, complice una pressione implicita ma al contempo decisa del tecnico che non ha mai perso occasione per sottolineare la necessità di avere i giusti rinforzi per poter lavorare ancora meglio e, soprattutto, ambire a traguardi ancora più importanti.

Certo, va detto che la Roma non gode degli introiti Champions e che questo costringerà gli addetti ai lavori a dover trovare il giusto compromesso tra il rinforzarsi e il mantenimento di una solidità economica che impedisca di fare passi incautamente lunghi come avvenuto in passato.

Calciomercato Roma, Miki oggetto di contesa con l’Inter: le ultime

Calciomercato Roma
Henirx Mkhitaryan ©LaPresse

In attesa di aggiornamenti sui nuovi acquisti, riportiamo le ultime novità sul fronte Mkhitaryan. Un po’come la questione Zaniolo, anche quella del 77 interessa non poco la piazza tutta e quello stesso Mourinho che, come detto, intende trattenere la colonna portante della sua squadra in attesa di giocatori che acuiscano risorse a aumentino la qualità.

Il contratto di Henrix è in scadenza il 30 giugno e il centrocampista non ha ancora sciolto i dubbi. I tifosi si augurano di poter assistere ad uno scenario simile a quello dell’anno scorso, quando arrivò il sì per il prolungamento al fotofinish. A complicare la situazione, però, è l’ormai nota ingerenza dell’Inter che ha individuato in lui il giusto rincalzo per una squadra che ha da farsi perdonare lo scudetto  fattosi scucire dai cugini.

Su cifre e dettagli vi avevamo parlato già ieri ma in mattinata sono arrivate altre novità dalle penne de “Il Tempo”. A Milano, l’ex Manchester United guadagnerebbe per 2 anni 4.5 milioni di euro all’anno e avrebbe la possibilità di giocare la Champions. Pinto è invece arrivato a offrire un contratto annuale da 3.5 milioni di euro più bonus in grado di superare i 4 milioni. In caso di approdo europeo o del 50% di partite disputate, scatterebbe poi automaticamente un prolungamento fino al 2024.

A Trigoria sperano che la fumata bianca arrivi nei prossimi giorni e, per il momento, Mkhitaryan sembra voler considerare la Roma come sua prima opzione.