Calciomercato Roma, smentita ufficiale e minaccia: “Nessuna trattativa”

Calciomercato Roma, arriva l’annuncio a sorpresa che spiazza tutti. Di seguito le dichiarazioni e gli aggiornamenti più importanti sulla tanto discussa trattativa.

Non siamo ancora in una fase caldissima della campagna acquisti ma ciò non esclude il diffondersi di rumors e indiscrezioni riguardanti il mondo giallorosso e non solo. Ad oggi, Pinto non ha ancora concluso in modo ufficiale alcuna operazione, né in entrata né in uscita.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto e José Mourinho ©AnsaFoto

Indubbiamente siamo in una fase ancora preliminare durante la quale, come accaduto lo scorso anno, a Trigoria si cercherà dapprima di concretizzare diverse cessioni, prima di chiudere i primi e nuovo colpi da regalare a Mourinho.

Senza alcun dubbio, però, gli addetti ai lavori stanno in questa parentesi sondando plurimi terreni, al fine di portarsi avanti con il lavoro e cercare di anticipare concorrenze che rischierebbero di diventare autentici fautrici di inattese e non volute beffe. Il primo colpo del secondo anno del binomio portoghese Mourinho-Pinto sembrerebbe poter avere il nome del saggio Nemanja Matic, la cui ufficialità parrebbe prevista nel futuro prossimo.

Calciomercato Roma, annuncio ufficiale del Bodo su Solbakken

Calciomercato Roma
Ola Solbakken © LaPresse

Gli ultimi aggiornamenti sul fronte acquisti ci avevano restituito una Roma spietata, celere nell’individuare le giuste strade da seguire per potersi rinforzare non solo con intelligenza ma anche con grande tempismo. Ecco dunque spiegato non solo l’interesse per il su citato serbo ma anche per gli altri giocatori di cui dettovi in questi giorni e sui quali i giallorossi starebbero esercitando una pressione di non poco conto.

I riferimenti sono a quel Celik del Lille individuato come alter-ego a Rick Karsdorp e quell’Ola Solbakken divenuto uno dei maggiori fautori dell’incubo di mezzo autunno lo scorso ottobre in occasione dell’ormai famoso incontro ai gironi di Conference League contro il Bodo/Glimt. Lo scacco per 6 a 1 è stato felicemente archiviato e vendicato ma gli ultimi aggiornamenti sull’interesse giallorosso per l’esterno norvegese lasciano intendere come i dissapori tra i due club potrebbero non essere ancora rientrati.

Dopo le polemiche che interessarono la gara di andata dei quarti di finale, potrebbero esserci nuove antipatie calcistiche in seguito a quanto dichiarato dal dirigente scandinavo, Havard Sakariassen che si è così esposto. “Non ho molto da dire, la Roma non è mai stata in contatto con noi per Solbakken e non ha diritto di dialogare con il calciatore. Se c’è del vero nelle voci relative all’interessamento allora vuol dire che non sono state rispettate delle regole”.