Guardiola snobbato: Laporte usa Mourinho per difendersi

Il difensore del Manchester City Laporte ha citato l’allenatore della Roma per rispondere a una decisione che non lo ha reso contento

Le conferenze stampa di Mourinho sono una delle cose più spettacolari nel mondo del calcio. Ce ne sono alcune che sono rimaste nell’immaginario collettivo e altre che rappresentano delle vere e proprie icone. Come dimenticare, ad esempio, quella successiva a una sconfitta del suo Real Madrid nel Clasico, in cui rispondeva chiedendo “Porque” ai giornalisti che ponevano determinate domande. Un muro comunicativo creato per portare il discorso dove voleva lui. Un espediente utilizzato nel migliore dei modi, come solo un mostro sacro del calcio come lui poteva fare. Le sue dichiarazioni ormai fanno parte della vita di tutti gli appassionati, che possono essere tifosi, addetti ai lavori, ma anche calciatori stessi, che preferiscono esprimere i loro pensieri con le parole di Mourinho.

Laporte
Aymeric Laporte ©LaPresse

Quest’ultimo caso è avvenuto in questi giorni in Premier League. Come si può vedere dal suo profilo Twitter ufficiale, Aymeric Laporte, difensore centrale del Manchester City ha preferito usare le parole di José Mourinho per esprimere un suo pensiero in modo ironico. A dire la verità, lo spagnolo ha utilizzato una Gif, ovvero un’ immagine in movimento o un breve video senza audio a cui sono stati aggiunti i sottotitoli per ridare il dono della parola al momento. Tramite questo, Laporte ha criticato una decisione in questi giorni in Premier League.

Laporte non gradisce la squadra dell’anno della Premier League e cita Mourinho

laporte
José Mourinho ©Laprese

L’ex difensore dell’Athletic Bilbao non ha preso molto bene l’esclusione dalla squadra dell’anno della PFA della Premier League. In questo particolare undici, compaiono ben sei giocatori del Liverpool: Alisson Becker, Trent Alexander-Arnold, Virgil van Dijk, Thiago Alcantara e Sadio Mane. Oltre a loro, poi, ci sono solo tre giocatori del Manchester City, Joao Cancelo, Kevin De Bruyne e Bernardo Silva, nonostante la vittoria del titolo da parte dei Citizens. Per Laporte non c’è stato nessuno spazio. Questo non è andato giù allo spagnolo che ha criticato la scelta, senza farlo esplicitamente.

Sul suo profilo Twitter ufficiale, infatti ha pubblicato un posto con l’emoticon di un uomo con la mano in faccia in segno di vergogna, seguito da uno che fa spallucce e un bacio. Queste, poi, hanno accompagnato la Gif di Mourinho che in una sua celebre conferenza stampa in Premier League annuncia di non voler parlare perché altrimenti sarebbe finito in guai brutti. Una decisione particolare, quella del centrale, che ha snobbato il suo allenatore, Pep Guardiola e ha preferito esprimersi con Mourinho.