Calciomercato Roma, Zaniolo ha deciso: bivio per Pinto

Calciomercato Roma, Zaniolo in bilico tra permanenza e addio. Ecco la situazione del numero 22.

La stagione di Nicolò non è stata felicissima e si è anzi contraddistinta per diversi bassi che hanno forse poi toccato il fondo in occasione del derby di ritorno contro la Lazio, quando il classe ’99 restò in panchina per 90 minuti.

Calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Una situazione più che normale, come ammesso e denunciato dallo stesso Special One qualche ora dopo, cercando di lenire le tante voci e attenzioni che un nome così altisonante e una piazza come Roma non riescono a non attirare. In generale, come spesso ribadito in questa sede, Zaniolo è sempre stato bravo a far parlare di sé, non sempre per “meriti” personali.

Era sicuramente tra i più attesi la scorsa estate, dopo un congedo dal calcio giocato per circa due anni e, soprattutto  all’inizio, aveva causato non poche discussioni a causa di un atteggiamento troppo egocentrico e aggressivo che non era risultato graditissimo. Quest’ultima ha però sempre avuto grande consapevolezza del valore di quel giovane sconosciuto approdato dall’Inter ormai quattro anni fa nell’operazione Nainggolan.

Pur potendo trovare diverse posizioni circa quello che dovrà essere l’atteggiamento della Roma nei confronti di una situazione divenuta ad oggi problematica, gran parte del popolo romanista sembra sperare in una sua permanenza.

Calciomercato Roma, Zaniolo ha deciso: le ultime

Calciomercato Roma
Nicolò Zaniolo ©LaPresse

Giusto, dunque, riportare le ultime novità sul suo futuro, descritte con perizia dall’edizione odierna de “Il Corriere dello Sport“. Quest’ultimo evidenzia come Pinto stia cercando di approcciare alla questione con calma e senza fretta. Sa della volontà di Nic di voler rinnovare a cifre che lo consacrino tra i giocatori più pagati dalla Roma, insieme ad Abraham e Pellegrini, ma è altrettanto consapevole di non poter mettere sul piatto numeri del genere.

La cifra di 50 milioni chiesta dai giallorossi non è considerata alla portata per le italiane mossesi su di lui mentre la destinazione Newcastle non intriga più di tanto. C’è comunque volontà da parte del club di ritoccare in modo sostanzioso il contratto che lo lega alla Roma fino al 2024. Dall’altra parte, l’entourage sembra avere una strategia ben definita.

Rinnovare alle condizioni richieste o sfruttare la scadenza fra due anni che porterà loro ad avere il manico di un coltello che andrebbe a infliggere una non poco dolorosa ferita alle casse del club e al cuore di quei tifosi che in questi anni lo hanno difeso, coccolato e protetto nei tanti momenti di difficoltà.