Calciomercato Roma, inserimento a sorpresa: resta un ostacolo

Calciomercato Roma, spunta un nuovo interesse all’estero ma l’ostacolo è sempre lo stesso. Gli ultimi aggiornamenti.

Se per diverse squadre di Serie A le prossime settimane di agosto saranno caratterizzate da importanti novità in arrivo, in casa giallorossa si assisterà con ogni probabilità a scenari diversi. Tra la fine di giugno e tutto il mese di luglio, la Roma è infatti riuscita a concretizzare gran parte dei colpi richiesti da Mourinho, ben chiosati a inizio agosto dall’arrivo dell’atteso Gini Wijnaldum.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Degno prosecutore di una lista di importanti arrivi, l’olandese è approdato circa dieci giorni dopo la presentazione di Paulo Dybala in zona EUR, infiammando ulteriormente gli animi dei tifosi e restituendo a questi ultimi ancora maggiore consapevolezza circa l’importanza del progetto targato Friedkin. Questi ultimi hanno dimostrato in tanti modi di tenere tanto a questa realtà e di voler continuare a crescere insieme a Pinto e Mou, consapevoli però di dover operare sempre con oculatezza e intelligenza.

Calciomercato Roma, le ultime sul futuro di Coric

Calciomercato Roma
Ante Coric ©LaPresse

Proprio in tale luce, dunque, si leggano le possibili prossime mosse della dirigenza giallorossa, in questa fase attenta al fronte Belotti e alla ricerca di un nuovo difensore ma di certo non sdegnante quel discorso legato alle uscite che da tempo si sta cercando di affrontare e che adesso entrerà nel vivo. Plasmata gran parte della squadra con nuovi giocatori, resta infatti da trovare una soluzione per i diversi esuberi ancor presenti in quel di Trigoria.

Molti di questi risalgono alla campagna acquisti di Monchi e, tra i vari, si segnala anche quell’Ante Coric giunto dalla Croazia con etichette troppo pesanti e ulteriormente corroborate da una dimensione capitolina che in quei mesi, più di tante altre volte, dimostrò di essere troppo incline ai facili entusiasmi.

L’ex Dinamo Zagabria non ha mai rispettato le alte aspettative e nemmeno le esperienze lontano dall’Italia sono servite per fargli trovare nuovamente capacità e continuità di rendimento. Come riportato da Flavio Maria Tassotti, sulle sue tracce si registra attualmente l’interesse del Bruges ma l’ostacolo principale resta l’ingaggio elevato attualmente garantitogli dal club giallorosso.