Pazienza agli sgoccioli e scelta rinviata: Mourinho decisivo

Roma, la sconfitta arrivata in questi minuti può davvero costare cara. Ecco come stanno le cose e in che modo ciò può impattare sui piani degli uomini di Mourinho.

Questi ultimi sono attesi dalla delicata sfida di Torino, commentata in giornata da José e circa la quale c’è sempre più attesa e curiosità alla luce dell’alta posta in palio. Non solo per lo spessore delle due squadre, ambedue reduci da diversi infortuni che ne hanno depauperato non poco la potenza ma anche del complicato momento vissuto all’ombra della Mole. Qui la piazza ha iniziato a storcere il naso dopo il pareggio con la Sampdoria, in seguito al quale gli uomini di Allegri sono attesi da un’importante reazione.

Roma
José Mourinho ©LaPresse

Giusto però evidenziare come la sfida, per dirla con le parole di José, resti una delle tante. Senza negarne l’appena nominata importanza, il banco di prova di Torino è il terzo di un percorso italiano che durerà per altre trentacinque giornate, durante le quali non pochi ostacoli si frapporranno sul cammino capitolino.

Pazienza agli sgoccioli, il futuro d Stroppa dipende anche da Mourinho

Roma-Monza
Giovanni Stroppa ©LaPresse

In attesa della sentenza del prato dell’Allianz domani sera, riportiamo intanto importanti aggiornamenti legati al futuro di Giovanni Stroppa, protagonista di una partenza shock in queste prime tre giornate di campionato. Al netto di una campagna acquisti da protagonisti, il club di Berlusconi non è fin qui riuscito a ottenere alcun punto, perdendo contro Torino, Napoli e Udinese.

In molti avevano presentato la gara contro i friulani come potenzialmente decisiva per il futuro del tecnico che, come riferisce Calciomercato.it, non rischia ancora del tutto. La panchina inizia a scricchiolare, per quanto Berlusconi abbia ancora fiducia nei suoi confronti. Si attende un cambio di passo nelle prossime gare, prima di ponderare una posizione decisiva. La Roma osserva ovviamente con duplice interesse, consapevole di essere attesa dalla gara con i biancorossi martedì prossimo.

Indipendentemente da chi siederà in panchina, Mourinho affronterà un organico alla portata ma che farà di tutto per non perdere.