Calciomercato Roma, il tecnico mastica amaro: occasione low cost

Calciomercato Roma, l’annuncio amaro del tecnico e la nuova possibilità a costo zero per i giallorossi: cosa è successo.

Archiviata una sessione estiva di calciomercato che ha visto la Roma recitare un ruolo da assoluta protagonista, ora è tempo di focalizzare l’attenzione sul campo, con la compagine di José Mourinho che sarà attesa da un vero e proprio tour de force in campionato ed in Europa League, nel quale dovrà dare una vera e propria dimostrazione di forza, confermando gli enormi progressi maturati in termini di impermeabilità a livello difensivo e fantasia dalla cintola in su.

Calciomercato Roma Douglas Luiz
Tiago Pinto ©LaPresse

Tuttavia, dal momento che la campagna trasferimenti si è chiusa da poco, è chiaro che retroscena, rumours ed indiscrezioni continuino ad avere una certa risonanza mediatica. Sotto questo punto di vista, le ultime ore hanno visto protagonista Douglas Luiz, per il quale l’Arsenal e il Liverpool avevano ingaggiato un vero e proprio duello, risoltosi con un nulla di fatto. Il centrocampista brasiliano, infatti, legato all’Aston Villa da un contratto in scadenza nel 2023, resterà almeno fino alla sessione invernale nel club di Birmingham, che ha rispedito al mittente l’ultima offerta da 25 milioni di sterline con cui l’Arsenal aveva provato ad affondare definitivamente il colpo.

Calciomercato Roma, il commento amaro di Arteta

Calciomercato Roma Douglas Luiz
Douglas Luiz ©LaPresse

E così Arteta non ha potuto non commentare le ultime convulse ore di mercato, catalizzato dal tentativo andato a vuoto per Douglas Luiz. Ecco le parole del tecnico dei Gunners: “Avevamo ancora molte cose da fare in rosa. Il club ha fatto un lavoro fenomenale e ha messo tutto sul tavolo per cercare di ottenere i calciatori che volevamo. Abbiamo concluso affari molto presto, ma sfortunatamente nelle ultime 72 ore Thomas si è infortunato ed Elneny ha patito un infortunio a lungo termine. Siamo stati costretti a reagire sul mercato e ci abbiamo provato, ma alla fine  dobbiamo ingaggiare calciatori che siano funzionali alla squadra e al club e non ci siamo riusciti.

Il riferimento – neanche troppo velato – è al blitz fallito per Douglas Luiz, che a questo punto potrebbe ritornare ad essere un profilo appetibile in ottica Roma, a maggior ragione se dovesse andare in scadenza.