Stadio della Roma, UFFICIALE: ricorso respinto e via libera

La Roma continua a lavorare per la costruzione del nuovo stadio e arriva una svolta ufficiale: ricorsi respinti e via libera 

Quella di giovedì per la Roma è stata una serata molto importante sotto diversi aspetti. Infatti i giallorossi sono tornati alla vittoria in Europa League dopo la sconfitta in Bulgaria contro il Ludogorets, rimettendosi in carreggiata per superare la fase a gironi. Oltre al campo però, la serata è stata importante anche in tribuna, dove era presente il Sindaco di Roma Gualtieri, che ha incontrato i Friedkin.

I tifosi della Roma ©LaPresse

Un incontro incentrato ovviamente sul progetto stadio che la Roma, come svelato dal Sindaco stesso, dovrebbe presentare entro ottobre. Proprio sulla costruzione dell’impianto erano spuntati dei problemi con gli eredi dei proprietari terrieri della zona Pietralata. Allarme rientrato ufficialmente e via libera.

Stadio della Roma, respinti i ricorsi dei proprietari terrieri al Tar: procede il progetto

Dan Friedkin, presidente della Roma ©LaPresse

La Roma continua a sognare di avere uno stadio tutto suo, cosa promessa già dalle precedenti proprietà ma che mai è stata realizzata. Questa volta con i Friedkin le cose sembrerebbero essere diverse e l’incontro con il Sindaco Gualtieri ha confermato che il progetto potrebbe procedere per la via giusta.

Secondo quanto riportato da ‘Il Romanista’ anche l’ostacolo legato agli eredi dei proprietari terrieri di Pietralata sembrerebbe ormai essere stato superato. Infatti il ricorso dei cittadini al Tar è stato ufficialmente respinto. Qualora volessero fare ricorso sarebbe il Comune a doverli risarcire e solo dopo il terzo grado di giudizio, quindi dopo anni. Questo significa che per la Roma arriva un altro via libera verso la realizzazione dello stadio.