Serie A, rescissione UFFICIALE dopo l’infortunio

A sorpresa arriva l’annuncio della rescissione ufficiale del contratto del giocatore: pesa il grave infortunio subito

La maledizione degli infortuni inevitabilmente colpisce tutte le squadre di Serie A. In questo inizio di stagione ce ne sono stati già molti e anche di pesante importanza in alcuni casi. Anche nella Roma il tema infortuni è ricorrente, con Wijnaldum che tornerà solo a gennaio e diversi stop meno gravi per altri calciatori come Dybala, El Shaarawy e Kumbulla che dovrebbero tornare dopo la sosta.

Serie A, U-Power Stadium di Monza ©LaPresse

Nel frattempo invece quello che succede in casa Monza è davvero qualcosa di inaspettato. Questa mattina è stata comunicata la rescissione ufficiale del contratto di uno dei neo acquisti. Decisione presa a causa lungo infortunio.

Monza, rescisso il contratto di Ranocchia: l’annuncio ufficiale

Andrea Ranocchia ©LaPresse

In estate Andrea Ranocchia ha deciso di iniziare una nuova avventura con il Monza, lasciando l’Inter a parametro zero. Per il club brianzolo poteva essere un innesto con grande esperienza che sicuramente avrebbe aiutato la squadra in questa prima esperienza in Serie A. Purtroppo però dopo sole due presenze, una in campionato e una in Coppa Italia, è arrivato il grave infortunio: rottura del Perone.

L’infortunio lo avrebbe tenuto lontano dai campi per almeno tre mesi, ma il giocatore ha preso un’altra decisione. Infatti il Monza in queste ore ha comunicato la rescissione consensuale ufficiale del contratto di Andrea Ranocchia. A influire sulla decisione ovviamente sarà stato il brutto infortunio. La speranza è comunque di rivederlo presto in campo.