Calciomercato Roma, bivio rinnovo: doppio blitz per la firma

Calciomercato Roma, la presa di posizione del club è precisa. Bivio rinnovo o addio a costo zero, tutti gli aggiornamenti dalla Germania.

La vittoria di San Siro ha certamente catalizzato uno spezzone molto importante di stagione, destinato ad avere una certa ingerenza in tanti ambiti. Sicuramente, bisogna sottolineare che, come già noto durante le settimane della pausa Nazionali, i giallorossi, così come tanti altri club, sono adesso attesi da un importante ciclo di impegni in campo nazionale ed europeo, da affrontare al fine di centrare i primi due piccoli goal prefissati in modo più o meno celato da Mourinho.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Il primo è quello di concludere la prima parentesi di Serie A in una nobile regione di classifica, cercando di comprimere le distanze rispetto alle altre big e dirette concorrenti e così da affrontare il tour de force del 2023 con seria consapevolezza. Allo stesso tempo, in un percorso destinato ad essere ricco di impegni ravvicinati, i giallorossi dovranno cercare di ottenere anche la pole position nel girone di Europa League, così da evitare un dispendioso quanto pericoloso incrocio con le discendenti dai gironi di Champions in quello che sarà un momento molto importante dell’anno.

Calciomercato Roma, bivio Ndicka tra rinnovo e addio a costo zero

Calciomercato Roma
Ndicka ©LaPresse

Le questioni di campo non devono però comunque distrarre anche da quelli che sono altri fattori, soprattutto se legati ad un calciomercato che non può rappresentare un ambito di grande interesse per chi, come Tiago Pinto, pur ritenendosi soddisfatto di quanto e come operato fin qui, sappia di poter e dover nel prossimo futuro intervenire per migliorare ulteriormente l’ossatura dello scacchiere di Mourinho. Paricolare attenzione, come sempre, sarà riservata ad una difesa di certo migliorata ma ancora corta se si pensa al numero di elementi rispetto ai posti a disposizione.

Tra i tanti profili accostati, c’è certamente quello di Evan Ndicka, difensore centrale dell’Eintrach Francoforte in scadenza nel 2023. Il classe 1999 ha generato con le sue prestazioni in Bundesliga plurimi e nobili interessamenti anche nel nostro campionato dove, Roma a parte, ha attratto anche la Juventus. Su tale fronte, non sfugga quanto raccolto da Florian Plettenberg di Sky Sport Germania.

A sua detta, infatti, sia Ndicka che Kamada avrebbero delle offerte scritte da parte del club tedesco per rinnovare fino al 2025 e con ingaggio da elementi più pagati della squadra. Questo non significa però che a Francoforte faranno salti mortali per trattenere loro, ma si continuerà ad operare nel nome del rispetto di parametri e soglie imposte al tetto ingaggi. In caso di mancato accordo, dunque, uno scenario di uscita a zero di un giocatore così promettente e importante risulta tutt’altro che utopistico. Scenario simile per Kamada, la cui posizione all’interno del club è la medesima del difensore tanto apprezzato da Mourinho (e non solo).