ASRL | Calciomercato Roma: doppia pista in Serie A e Sarri KO

Non solo calcio giocato in casa Roma, con le voci di calciomercato che entrano nel vivo anche in un ruolo a sorpresa

Chiamata a vincere questa sera con il Betis per mantenere alte le possibilità di arrivare prima nel girone di Europa League, la Roma non perde di vista nemmeno le dinamiche di calciomercato. In vista della sessione invernale, oltre all’ingaggio a costo zero di Solbakken, la dirigenza giallorossa lavorerà anche sul reparto arretrato, per regalare a José Mourinho un quinto centrale di affidamento. Sempre pronti a cogliere occasioni importanti sul mercato, Tiago Pinto e i suoi uomini continuano a monitorare anche il mercato dei centrocampisti in vista della prossima stagione, attivando i propri radar soprattutto sui calciatori in scadenza a giugno 2023.

Calciomercato roma
Maurizio Sarri ©LaPresse

Ma la mediana non è l’unica fonte di lavoro per la dirigenza giallorossa. Con Rui Patricio in scadenza a giugno 2024 e prossimo a compiere 35 anni, in casa giallorossa ci si inizia a guardarsi attorno anche per un portiere. In questo senso, secondo quanto raccolto da Asromalive.it, due nomi che hanno attirato le attenzioni degli scout giallorossi sono quelli di Guglielmo Vicario e di Marco Carnesecchi, pallini di Maurizio Sarri nella scorsa estate, il secondo inoltre in prestito dall’Atalanta alla Cremonese.

Calciomercato Roma, radar su Carnesecchi e Vicario: la situazione

formazioni ufficiali roma helsinki
Rui Patricio, portiere della Roma ©LaPresse

La Roma ad oggi si sente ben coperta dalla coppia Patricio-Svilar e per questo motivo le notizie su un nuovo portiere si riducono ad un mero casting. Al momento non c’è l’intenzione di compiere passi concreti o di avviare trattativa per un nuovo estremo difensore, ma di sicuro gli uomini mercato romanisti stanno esaminando diversi profili, tra cui anche Livakovic della Dinamo Zagabria, per non farsi cogliere impreparati quando ci sarà bisogno di fare sul serio.