ASRL | Nuovo mediano per Mourinho: il prezzo è fissato

ASRL | Nuovo mediamo per José Mourinho: il prezzo è già fissato e viene confermato l’interesse per il giocatore che aspetta il passaporto comunitario

Scattato il rompete le righe dopo la tournée giapponese, la Roma si ritroverà in campo a cavallo tra il 9 e l’11 dicembre, ma per dirigenza, José Mourinho e il suo staff il periodo di riposo sarà solamente nominale. Archiviato il tesseramento di Ola Solbakken, Tiago Pinto e il suo staff resteranno in stretto contatto con lo Special One per risolvere gli altri dossier aperti a Trigoria, con il caso Karsdorp in cima alla lista delle priorità. Il futuro dell’esterno olandese ovviamente si riverbererà sul mercato in entrata, dove il general manager giallorosso sta cercando rinforzi anche in mediana e al centro della difesa.

ASRL | Nuovo mediano per Mourinho: il prezzo è fissato
Pinto e Mourinho ©LaPresse

Nelle ultime ore si è peraltro di una possibile sfida a Bologna e Spezia per Johnny Cardoso. Statunitense con passaporto brasiliano, il 21enne per poter diventare un reale obiettivo invernale della Roma ha bisogno di entrare in possesso del passaporto italiano, richiesto nei giorni scorsi a Livorno, entro il 31 gennaio del 2023. A prescindere da questo requisito, le informazioni raccolte da Asromalive.it confermano l’interesse romanista nei confronti del ragazzo.

Calciomercato Roma, idea Cardoso: le ultime

ASRL | Nuovo mediano per Mourinho: il prezzo è fissato
Cardoso ©LaPresse

Ad oggi, anche per quanto detto prima, il club romanista non ha ancora formalizzato un’offerta ufficiale all’Internacional de Porto Alegre, che è tuttavia conscio del grande interesse attorno al suo tesserato. In virtù di un contratto in scadenza a dicembre 2024, il club gaucho al momento non ha intenzione di scendere sotto i 6 milioni di euro più una percentuale sulla futura rivendita. Una cifra su cui stanno ragionando anche Bologna e Spezia, altre squadre interessate a Cardoso, che vanta estimatori anche in Portogallo e Spagna.

Le big, ovviamente, nel primo caso, nella Liga invece ci sono sia il Betis che il Celta Vigo.