Calciomercato Roma, rivoluzione tattica e addio: sentenza Abraham

Calciomercato Roma, futuro tutto da scrivere e ritorno in Premier League: ecco quando si decide il futuro di Abraham.

Come sovente evidenziato, le prime settimane del nuovo anno saranno molto importanti da plurimi punti di vista, in casa Roma e non solo. I giallorossi, dal proprio canto, sono attesi da impegni importanti e finalizzati al dover recuperare terreno in campionato e dimostrare anelito e volontà ad una risalita necessaria per confermare le elevate aspettative di inizio anno, totalmente disilluse nella prima parte di stagione.

Calciomercato Roma
Tammy Abraham ©LaPresse

Il tempo certamente non manca ma serve comunque un’accelerazione che permetta di catalizzare un percorso che guarisca la squadra e quegli elementi apparsi maggiormente in difficoltà negli ultimi mesi. Il caso Karsdorp resta certamente uno dei più importanti e destinati a ingerire non poco sulle prossime mosse di mercato capitolino, alla luce di un futuro che sembra destinarlo lontano dal Colosseo e da Mourinho.

Le ultime notizie ci hanno poi restituito la consapevolezza della seria e concreta volontà di Tiago Pinto nel voler accelerare questo percorso di crescita e catarsi, dal quale dipende il bene della Roma e del futuro giallorosso, a sua volta legato anche dalla gestione di determinate situazioni anche a più lunga gittata.

Calciomercato Roma, sei mesi per Abraham: il futuro del bomber tra giallorossi e Premier League

L’attenzione principale interessa infatti attualmente l’ormai prossima seconda parte di campionato nonché un calciomercato invernale che, nella Capitale così come in tante altre città, potrebbe regalare non poche novità a stretto giro. Ragionando in un futuro a più lungo termine, merita di essere riportato il punto di Calciomercato.it sul futuro di Tammy Abraham.

Calciomercato Roma
Tammy Abraham ©LaPresse

Il numero 9 di Mourinho ha rappresentato due estati fa uno dei colpi più importanti del recente passato giallorosso, soprattutto per cifre e tempistiche nonché per l’ingerenza non poco impattante di un José bravo a convincere in poco tempo il bomber inglese, chiamato dal dover ponderare una posizione certamente non semplice. In pochi giorni, Tammy si convinse a lasciare la Premier League per la nuova dimensione italiana.

Ambientatosi felicemente in quest’ultima, l’ex Blues sta vivendo però attualmente un periodo di inflessione lungo quanto evidente. Ciò ha certamente contribuito ad acuire i rumors su un suo possibile ritorno in Inghilterra. Il Chelsea continua ad avere una clausola dal sapore di recompra dal valore di 80 milioni di euro. Lo scenario di un ritorno sembra però ad oggi poco coerente rispetto alla visione di mister Potter che sta mostrando una certa preferenza per attaccanti fungenti da falso nove in pieno stile Havertz.

La su citata fonte osserva come però i prossimi sei mesi saranno molto importanti per il futuro di Abraham, attualmente valutato dall’Arsenal che è alle prese con l’infortunio al ginocchio di Gabriel Jesus, prelevato la scorsa estate e la cui assenza non breve potrebbe portare i Gunners a valutare un investimento sul centravanti giallorosso, dai margini di crescita importanti e conoscitore non superficiale del campionato anglosassone.