Infortunio e lesione confermata: partita con la Roma a rischio

Infortunio e diagnosi tremenda, confermata la lesione per l’attaccante che rischia di saltare la sfida contro la Roma

Siamo vicini alla prima metà della stagione e la Roma ha già vissuto diversi alti e bassi che hanno rischiato di compromettere il suo cammino in Serie A. La squadra di Mourinho paga un deludente avvio di campionato, in cui sono arrivate diverse sconfitte, che hanno costretto Pellegrini e compagni a dover inseguire sin dall’inizio per un posto tra le prime quattro.

Mourinho e Gasperini (Ansafoto) – Asromalive.it

Tornare in Champions è l’obbiettivo dichiarato della società, e grazie ad una serie di risultati positivi i giallorossi si trovano ora al quinto posto in classifica, a pari punti con il Bologna di Thiago Motta e indietro solo di tre lunghezze rispetto al Napoli di Mazzarri.

Gli infortuni rischiano di avere un ruolo determinante nella corsa alla Champions, finora infatti José Mourinho ha dovuto far fronte a diverse assenze, su tutte quelle di Renato Sanches e Dybala, entrambi costretti più volte a rimanere ai box a causa di una condizione fisica precaria.

Le assenze saranno un problema anche per le avversarie dei giallorossi, una in particolare dovrà fare a meno del suo bomber almeno fino a inizio 2024, e questo rischia di vederlo costretto a saltare proprio la partita contro la Roma.

Infortunio tremendo, confermata la lesione: a rischio la partita contro la Roma

Così come i giallorossi anche l’Atalanta è in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League. I bergamaschi occupano al momento l’ottava posizione della classifica, a pari punti con la Lazio e indietro di un solo punto rispetto proprio alla Roma.

I punti dal Napoli dunque sono solo quattro, questo pone anche la Dea tra le possibili quattro squadre che il prossimo anno rappresenteranno l’Italia nella coppa dalle grandi orecchie. Il cammino dei nerazzurri però rischia di complicarsi a causa dell’infortunio di Gianluca Scamacca, dopo che gli esami hanno evidenziato una lesione alla giunzione muscolo-tendinea dell’adduttore di sinistra, che lo costringerà a rientrare nel 2024.

Gianluca Scamacca (Ansafoto) – Asromalive.it

A riportare la notizia è La Gazzetta Dello Sport, che parla appunto del rientro del centravanti ex West Ham a gennaio, mese in cui ci sarà proprio la gara tra Atalanta e Roma. Scamacca dovrebbe saltare proprio la partita contro i giallorossi, oltre che a dover dare sicuramente forfait per le partite contro Torino (stasera), Milan, Rakow (Europa League), Salernitana, Bologna e Lecce.

Impostazioni privacy